DRAMMA IN VIA BERIO A IMPERIA: 48ENNE GRAVE DOPO LA CADUTA DAL BALCONE, SI FA LARGO L’IPOTESI DEL GESTO VOLONTARIO/ I DETTAGLI

Cronaca Home

Il 48enne, già in passato, avrebbe tentato atti di autolesionismo e per questo sarebbe seguito dai servizi sociali.

44514316_289179835260386_8226301890258796544_n

“Si tratta verosimilmente di un gesto deliberato“. È questo il commento del Procuratore aggiunto Grazia Pradella giunta in via Berio, questa mattina alle 9 circa, dove S.R. di 48anni si sarebbe lanciato dal balcone del suo appartamento, facendo un volo di oltre 4 metri, situato al primo piano di un condominio. L’uomo è stato soccorso dai militi della Croce d’Oro di Imperia e dal personale medico del 118 che lo hanno stabilizzato prima di accompagnarlo all’eliporto in zona San Lazzaro in attesa di essere trasbordato sull’elicottero dei vigili del fuoco.

Si lancia dal balcone del suo appartamento: 48enne in gravi condizioni all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure

Il magistrato ha ascoltato il padre, uscito da poco di casa per fare colazione, è ancora sotto shock per l’accaduto. Il 48enne, già in passato, avrebbe tentato atti di autolesionismo e per questo sarebbe seguito dai servizi sociali.

Le condizioni dell’uomo sono subito apparse disperate, infatti, a seguito della caduta si sarebbe procurato un importante trauma facciale che ha costretto il medico ad intubarlo per riuscire a salvagli la vita. L’uomo è stato poi caricato sull’elicottero e trasportato in codice rosso di massima gravità all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Sul balcone è stata ritrovata una scala, probabilmente utilizzata dalla vittima per salire sul parapetto. I primi ad intervenire gli agenti dalla squadra volante della Polizia di Stato che hanno effettuato i rilievi del caso coadiuvati dal personale della polizia scientifica.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”352523"]

Segui Imperiapost anche su: