Attualità, Cronaca, Home — 19 giugno 2013 alle 17:57

Multe a tappeto nel parcheggio a disco orario dietro al supermercato “Simply” in zona Prino. La protesta di un automobilista

Oltre al rincaro dei prezzi dei generi alimentari dovuto al mancato controllo da parte delle istituzioni in occasione dell’istituzione della moneta unica, il consumatore imperiese viene tartassato dalla Polizia Municipale. Erano le 12 quando un agente della Polizia Municipale in sella alla sua bicicletta si ferma davanti al supermercato “Simply” in zona Prino e si reca nello spiazzo retrostante, principalmente […]

di Gabriele Piccardo

multa

Oltre al rincaro dei prezzi dei generi alimentari dovuto al mancato controllo da parte delle istituzioni in occasione dell’istituzione della moneta unica, il consumatore imperiese viene tartassato dalla Polizia Municipale. Erano le 12 quando un agente della Polizia Municipale in sella alla sua bicicletta si ferma davanti al supermercato “Simply” in zona Prino e si reca nello spiazzo retrostante, principalmente dedicato agli utenti dello stesso, e fa una “sfilza” di multe. I parcheggi sono bianchi in regime di disco orario che scadeva alle 12.30, gli automobilisti, oltre una quindicina, usciti dal supermercato dopo pochi minuti dal loro ingresso, si sono ritrovati con una multa da 41 euro sul parabrezza per non aver apposto il disco orario.

“Dopo neppure dieci minuti sono uscito dal supermercato e mi sono trovato un multa da 41 euro – racconta uno degli automobilisti – posso capire se ciò fosse accaduto in centro, ma nello spiazzo dietro al supermercato dove parcheggiano solo i clienti no. Inoltre c’erano anche alcuni parcheggi vuoti a disposizione e mezz’ora dal termine dell’orario non trovo sia giusto tartassare così la gente che lavora”.

Nel frattempo il Comune ha annullato l’assunzione di due agenti della Polizia Municipale per l’estate, sarà quello il motivo di tanto rigore?