Cultura e manifestazioni, Home — 6 maggio 2014 alle 14:11

IL CLARINETTISTA IMPERIESE TOMMASO LONQUICH FARA’ PARTE DEL LINCOLN CENTER CHAMBER MUSIC SOCIETY DI NEW YORK

Il musicista Imperiese Tommaso Lonquich, clarinettista, é stato invitato a far parte del Lincoln Center Chamber Music Society di New York, una delle maggiori societá concertistiche al mondo

di Redazione

TommasoLonquich_bio2

Imperia -Il musicista Imperiese Tommaso Lonquich, clarinettista, é stato invitato a far parte del Lincoln Center Chamber Music Society di New York, una delle maggiori societá concertistiche al mondo. Il musicista Imperiese sará l’unico clarinettista a prendere parte nella residenza “TWO”, un programma di tre anni che lo vedrá coinvolto in concerti e collaborazione con le piú rinomate figure della musica classica. Oltre a esibirsi nella stagione concertistica Newyorkese, prenderá parte a tourneé, incisioni discografiche e dirette radiofoniche.

Tommaso Lonquich é stato invitato in seguito a un rigoroso processo di selezione: soltanto 8 dei 237 candidati che si sono presentati sono stati invitati nella societá di musica da camera. Il musicista dividerá la sua carriera tra gli Stati Uniti e l’Europa. In Danimarca è clarinetto solista nell’Ensemble MidtVest, un congiunto di musica da camera con carriera internazionale, con il quale lo scorso mese si é esibito alla Carnegie Hall di New York.

Riguardo alla notizia, Tommaso Lonquich ha dichiarato: “Quindici anni fa ho lasciato Imperia per vivere e studiare negli Stati Uniti, dove ho passato degli anni molto belli. Sono poi tornato in Europa, per studi e carriera. Ora sono entusiasmato dalla possibilitá di riprendere la mia storia d’amore con la città di New York e la sua vivace vita culturale.  La mia doppia vita, divisa tra l’Ensemble MidtVest in Europa e il Lincoln Center negli Stati Uniti, mi consentirà il privilegio di due piattaforme d’eccezione da cui esplorare il ricco potenziale espressivo della musica classica. Sono perció molto ansioso di intraprendere con gli altri artisti del Lincoln Center una serie di affascinanti spedizioni musicali.”

Tommaso Lonquich ha iniziato gli studi con Marco Perfetti, clarinettista dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, e ha proseguito con Loren Kitt negli Stati Uniti, Alessandro Carbonare in Italia e Michel Arrignon in Spagna. É apparso nelle piú importanti sale da concerto, tra le quali Carnegie Hall (New York), Auditorio Nacional (Madrid), Gran Liceu (Barcelona), Salle Pleyel (Parigi), la Cappella Paolina del Quirinale (Roma) e Suntory Hall (Tokyo). Si puó ascoltare in numerose dirette radiofoniche e televisive e in varie incisioni discografiche. Questa stagione lo vede impegnato in Scandinavia, Stati Uniti, Italia, Regno Unito, Germania, Grecia e Slovenia.

Prossimamente si esibirá presso il 51º Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo (IM), affiancato dal quartetto d’archi Allegri (Inghilterra) e dal pianista sanremese Ivo Varbanov in una serata dedicata a due capolavori di Brahms. La data è il 28 Luglio 2014.

C.S.