Entroterra, Home, Imperia — 13 ottobre 2013 alle 10:54

HALLOWEEN 2013 A TRIORA: nonostante le difficoltà organizzative la “festa delle streghe” si farà come ogni anno

Immancabile come ogni anno, Halloween a Triora verrà festeggiato comunque; anche se il Comune di Triora, pur concedendo il suo patrocinio e sostegno, è impossibilitato a farsi carico dell’organizzazione e la Pro Triora ha declinato ogni coinvolgimento nella gestione e promozione dell’evento stesso. Grazie alla sponsorizzazione e copertura istituzionale del Consorzio Valle Argentina, un gruppo di commercianti e soggetti attivi […]

di Redazione

Locandina2013_msImmancabile come ogni anno, Halloween a Triora verrà festeggiato comunque; anche se il Comune di Triora, pur concedendo il suo patrocinio e sostegno, è impossibilitato a farsi carico dell’organizzazione e la Pro Triora ha declinato ogni coinvolgimento nella gestione e promozione dell’evento stesso.

Grazie alla sponsorizzazione e copertura istituzionale del Consorzio Valle Argentina, un gruppo di commercianti e soggetti attivi a vario titolo nel borgo medioevale, consapevoli delle ricadute economiche e di immagine per l’intera vallata, hanno intrapreso autonomamente l’iniziativa di realizzare un interessante progetto adeguato all’importanza della ricorrenza. Tramite anche il sito internet www.triorahalloween.it  sono stati contattati artisti provenienti da diverse parti del nord Italia, in una variegata offerta per un programma in crescita di giorno in giorno.

La festa di Halloween è per molti una festa antipatica. Viene percepita, da alcuni, come l’ennesima intrusione culturale americana; di quel tipo di cultura consumistica ed esagerata che non ci riguarda e che non piace più. Altri, particolarmente se orientati in senso religioso e cattolico, sono disturbati da questa specie di carnevale fuori stagione, che coincide con le meste celebrazioni dei Santi e dei defunti. Alcuni, infine, sono rassegnati a sopportarlo, perché piace ai loro figli; infatti, va forte tra bambini e ragazzi. Punti di vista certamente comprensibili che si rivelano, però, superficiali e pregiudizievoli qualora si voglia capire, con curioso interesse, il senso di tale ricorrenza.

La ricerca e lo studio delle fonti, unite a numerose, anche se frammentate, sopravvivenze tradizionali, ci consegnano una visione di questa festività sorprendentemente significativa, semplice, e indiscutibilmente autentica.

Il suo riferimento, in breve, è un calendario davvero molto antico, pre-agricolo e pre-solare, utilizzato presso i clan nomadi di cacciatori-raccoglitori nell’Europa neolitica di oltre 12000 anni fa. Detto calendario è rimasto in uso presso le comunità pastorali sino alla completa cristianizzazione, avvenuta in fasi successive e, soprattutto nel Nord Europa, intempi relativamente recenti. Nelle isole Britanniche e particolarmente in Irlanda, causa l’isolamento e il protrarsi di un’economia basata sulla pastorizia, queste ricorrenze arcaiche sono sopravissute negli usi, costumi e memoria della popolazione.

In epoca moderna, poi, la forte emigrazione da questi luoghi verso il nuovo continente ha determinato il passaggio e l’acquisizione di queste tradizioni nel patrimonio culturale americano, con varianti, purtroppo, non sempre coerenti all’originale significato.

Alla luce di queste considerazioni quest’anno, quale evento unico nel suo genere, a Triora verranno accesi tre falò tradizionalmente ben auguranti e verrà data a chiunque la possibilità di partecipare ad arcaiche pratiche magiche collettive con finalità propiziatorie e giocose.

La proposta e l’invito non sono quelli di assistere all’ennesima rievocazione storica in costume, ma di condividere, in un momento di gioco, un frammento del nostro passato remoto. Poiché, anche se non siamo più comunità di pastori, cacciatori o raccoglitori, ancora temiamo il buio ed il freddo e la mancanza di risorse; ancora percepiamo il potere del fuoco, godiamo della forza della musica e della percussione; ancora danziamo e desideriamo condividere la nostra gioia; ancora siamo solo ospiti su questo pianeta ed ancora siamo tenuti a rispettare la terra e la sua grande anima selvatica.

www.triorahalloween.it <http://www.triorahalloween.it>
https://www.facebook.com/triorahalloween2013

info@triorahalloween.it