Home, Politica — 19 ottobre 2013 alle 10:55

CERCASI DISPERATAMENTE LUIGI SAPPA – IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA HA ABBANDONATO IL PALAZZO DOPO LA SCADENZA DELL’ULTIMATUM MA GLI “UNITI” AVREBBERO FIRMATO L’ACCORDO

L’Ultimatum delle ore 12 è scaduto, Luigi Sappa ha abbandonato la sede della Provincia per andarsene a casa. Amareggiato, ha salutato gli assessori Bellotti e Ballestra e i consiglieri Frascarelli e Riccio. Pochi minuti dopo, però, gli “Uniti” hanno telefonato e hanno dichiarato di aver firmato il documento redatto dal presidente Sappa e consegnatogli ieri sera. Gli “Uniti” a loro […]

di Gabriele Piccardo

image

L’Ultimatum delle ore 12 è scaduto, Luigi Sappa ha abbandonato la sede della Provincia per andarsene a casa. Amareggiato, ha salutato gli assessori Bellotti e Ballestra e i consiglieri Frascarelli e Riccio. Pochi minuti dopo, però, gli “Uniti” hanno telefonato e hanno dichiarato di aver firmato il documento redatto dal presidente Sappa e consegnatogli ieri sera. Gli “Uniti” a loro volta avrebbero preparato un documento da sottoporre al presidente che però si è reso irreperibile.

Da qui è partita la missione di recupero del presidente da parte dei due assessori che si sono recati sino a sotto casa sua per cercare di convincerlo a tornare a palazzo. Sappa, però, non è a casa e neppure in ufficio e non è neppure reperibile telefonicamente. Imperiapost ha seguito l’evolversi della mattinata con video e foto. A breve ulteriori aggiornamenti.

 
 
 
bric