Attualità, Home, Politica — 24 giugno 2013 alle 17:41

La giunta Capacci non “sgrarra”, da questa mattina tutti al lavoro per la città

Capacci presente, Zagarella presente, Abbo presente, Podestà presente, Serafini (assente giustificata per esami di Stato) Fresia (assente giustificata per esami di Stato), Parodi presente, De Bonis presente, Risso? probabilmente presente anche lui. Stamattina ImperiaPost si è recato in Comune per “controllare” se gli assessori, a tempo pieno della giunta Capacci, stessero effettivamente lavorando per la città. Il primo ad essere […]

di Gabriele Piccardo
In alto da sinistra: Sara Serafini, Enrica Fresia, Maria Teresa Parodi e Giuseppe Zagarella. In basso: Guido Abbo, Fabrizio Risso, Nicola Podestà e Giuseppe De Bonis

In alto da sinistra: Sara Serafini, Enrica Fresia, Maria Teresa Parodi e Giuseppe Zagarella. In basso: Guido Abbo, Fabrizio Risso, Nicola Podestà e Giuseppe De Bonis

Capacci presente, Zagarella presente, Abbo presente, Podestà presente, Serafini (assente giustificata per esami di Stato) Fresia (assente giustificata per esami di Stato), Parodi presente, De Bonis presente, Risso? probabilmente presente anche lui. Stamattina ImperiaPost si è recato in Comune per “controllare” se gli assessori, a tempo pieno della giunta Capacci, stessero effettivamente lavorando per la città. Il primo ad essere intercettato è stato il neo assessore all’ambiente Nicola Podestà che già venerdì, il giorno della sua nomina, è uscito dal Comune alle ore 20. Sul suo tavolo le due questioni più spinose: depuratore e appalto rifiuti. 

“Ho avuto un contatto telefonico con il costruttore del depuratore – spiega Podestà – e tra domani e dopo domani è previsto un sopralluogo mio e del vice-sindaco Zagarella per cercare di risolvere una volta per tutte le questione della puzza. Per quanto riguarda i rifiuti sarà possibile conferire i rifiuti ingombranti davanti all’ex macello in determinati orari. Nei prossimi giorni attiveremo un numero verde per mettersi in contatto con la nuova società per il servizio di ritiro a domicilio”. 

Anche l’assessore al bilancio Guido Abbo al lavoro nel suo ufficio del secondo piano del palazzo comunale, lo stesso ufficio dell’ex assessore al bilancio e vice-sindaco Rodolfo Leone.

Maria Teresa Parodi, assessore all’arredo urbano e al verde ha preso possesso del suo ufficio al terzo piano, quello che una volta era dell’ex assessore e vice sindaco Luca Lanteri.

Il vice sindaco Giuseppe Zagarella, dopo la messa, si è recato in Comune  per mettersi al lavoro.

Giuseppe De Bonis, assessore all’Urp e all’immigrazione è stato segnalato tra i corridoi del Comune ma non lo abbiamo visto di persona perciò non siamo in grado di relazionare sul suo operato.

L’assessore ai servizi sociali Fabrizio Risso non è stato stato visto a palazzo ma, secondo alcune fonti, avrebbe passato la mattinata nel suo ufficio di piazza Dante nella sede dei Servizi Sociali.