Cultura e manifestazioni, Home — 24 ottobre 2013 alle 14:23

WORKSHOP AGROALIMENTARE AL FRANTOIO GIROMELA: venerdì 25 ottobre l’incontro con alcuni compratori da Hong Kong

Dal lontano Oriente alla scoperta delle eccellenze agroalimentari della Liguria e della provincia di Imperia. Con il Work Shop che si terrà presso il Frantoio Giromela di Imperia (Via Nazionale 387 ) nella giornata di venerdì 25 ottobre 2013, per tutte le aziende si annunciano importanti opportunità di commesse e contratti con un selezionato pool di importatori e distributori commerciali […]

di Selena Marvaldi

olio

Dal lontano Oriente alla scoperta delle eccellenze agroalimentari della Liguria e della provincia di Imperia. Con il Work Shop che si terrà presso il Frantoio Giromela di Imperia (Via Nazionale 387 ) nella giornata di venerdì 25 ottobre 2013, per tutte le aziende si annunciano importanti opportunità di commesse e contratti con un selezionato pool di importatori e distributori commerciali provenienti da Hong Kong.

L’iniziativa è promossa dall’Azienda Speciale “Riviera dei Fiori” della Camera di Commercio di Imperia nell’ambito del programma sviluppato da Ice (istituto Nazionale per il Commercio Estero), Regione Liguria e Liguria International.

L’esperienza dei Workshop – sottolinea il presidente dell’Azienda Speciale “Riviera dei Fiori”, Antonio Fasolo e i risultati fin qui ottenuti ci spingono a proseguire su questa strada. All’incontro di venerdì 25 ottobre hanno aderito trentadue aziende liguri a che avranno modo di esporre, promuovere e far conoscere i loro prodotti di qualità e instaurare contatti e rapporti commerciali diretti con i buyer che hanno in mano l’enorme mercato che fa capo ad Hong Kong presso il Frantoio Giromela. Per far crescere l’economia del settore agroalimentare, forte di un bagaglio di prodotti di altissimo livello occorre guardare al mercato interno e soprattutto a quello internazionale. La ripresa, lo confermano i dati più recenti, è spinta dalle esportazioni. Ed è qui che dobbiamo insistere per la crescita e lo sviluppo delle nostre imprese”.

I compratori stranieri avranno la possibilità di degustare l’olio extravergine, le olive in salamoia, il pesto, i pomodori secchi e i vini doc del territorio (Vermentino Pigato, Rossese, Ormeasco). In vetrina anche gelatine di frutta, marmellate di fiori, cosmetici all’olio di oliva, specialità da forno con i dolci tipici e le eccellenze della Liguria.