Home, Politica, Sport — 24 ottobre 2013 alle 19:17

INAUGURATO IL CONI POINT DI IMPERIA – Marco Scajola: “Scellerata la decisione di sopprimere i Coni Provinciali”

Il Consigliere regionale Marco Scajola nella giornata di ieri ha partecipato all’inaugurazione  del Coni point di Imperia organizzata dal Coni provinciale. L’esponente del Pdl ci ha tenuto a rimarcare:  “L’attività del Coni è strategica e fondamentale per la promozione dello sport in tutti gli ambiti. Scellerata è stata la decisione di sopprimere i Coni provinciali che hanno sempre rappresentato un […]

di Selena Marvaldi

Marco Scajola quadrata

Il Consigliere regionale Marco Scajola nella giornata di ieri ha partecipato all’inaugurazione  del Coni point di Imperia organizzata dal Coni provinciale. L’esponente del Pdl ci ha tenuto a rimarcare:  “L’attività del Coni è strategica e fondamentale per la promozione dello sport in tutti gli ambiti. Scellerata è stata la decisione di sopprimere i Coni provinciali che hanno sempre rappresentato un riferimento per i tanti sportivi e per le amministrazioni comunali. Nel partecipare a questo incontro ho apprezzato il lavoro che con grande impegno il Coni vuole portare avanti in tutti i Comuni liguri”.

Continua l’esponente del Pdl: “la Città di Imperia negli anni dell’amministrazione Sappa si è distinta per aver programmato e concretamente realizzato un impiantistica sportiva di primissimo ordine.Questo è stato possibile anche grazie alla vicinanza del Coni provinciale nella persona del suo storico Presidente Ivo Bensa e delle società sportive. Un ringraziamento al Presidente regionale Vittorio Ottonello che non perde occasione per portare la Città di Imperia a modello in tutta la Liguria per aver creduto e per aver avuto il coraggio di investire fortemente nello sport”.

Lo sport è cultura, lo sport è attenzione al sociale, lo sport è promozione turistica del territorio. Serve quindi sinergia degli enti, attenzione , responsabilità di tutti per fare in modo che esso non subisca più tagli ingiusti ma che rappresenti un riferimento per tutti noi”, conclude Marco Scajola.