Calcio: Imperia, Home, Sport — 3 novembre 2013 alle 17:53

CALCIO ECCELLENZA. IMPERIA BATTE SESTRESE 1-0 – Decide Gazzano. Strepitosa la prova del giovane portiere Geraci

Gazzano costruisce, Geraci conserva. Si potrebbe riassumere così la vittoria, 1-0, conquistata dall’Imperia questo pomeriggio allo stadio “Ciccione” contro la Sestrese. I neroverdi hanno dominato l’incontro a larghi tratti, collezionando svariate occasioni da gol vanificate dall’imprecisione degli avanti genovesi e dalla giornata di vena del portiere neroazzurro Matteo Geraci, autore di almeno 4 interventi da applausi. All’Imperia è bastata la […]

di Mattia Mangraviti

Imperia Sestrese 3.11 (176) bisGazzano costruisce, Geraci conserva. Si potrebbe riassumere così la vittoria, 1-0, conquistata dall’Imperia questo pomeriggio allo stadio “Ciccione” contro la Sestrese. I neroverdi hanno dominato l’incontro a larghi tratti, collezionando svariate occasioni da gol vanificate dall’imprecisione degli avanti genovesi e dalla giornata di vena del portiere neroazzurro Matteo Geraci, autore di almeno 4 interventi da applausi. All’Imperia è bastata la rete realizzata da Pietro Gazzano al 43′ per conquistare tre punti preziosissimi, anche alla luca della sconfitta interna del Finale contro il Vallesturla. Ora i neroazzurri distano 4 lunghezze dalla nuova capolista, il Magra Azzurri.

FORMAZIONI

IMPERIA: M.Geraci, Laera, De Simeis, Giglio, Feliciello, A.Geraci, Gazzano (dal 41′ s.t. Plebani), Ambrosini, Prunecchi, Faedo (dal 24′ s.t. Damasco), Garibbo (dal 17′ s.t. Casassa). Panchina: Trucco, Falzone, La Marra, Di Mario. Mister: Andrea Caverzan

SESTRESE: Rovetta, Briata, Fili (dall’8′ s.t. Serrau), Cotellessa, Tangredi, Ferraro, Merialdo (dal 17′ s.t. Leto), Ghigliazza, Di Pietro, Perelli Travaglia (dal 25′ s.t. Battaglia), Bellotti. Panchina: Dondero, Doffo, Fiordaliso, Capelli. Mister: Rodolfo Perelli (squalificato Luca Monteforte).

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

6′ Occasione Imperia. Prunecchi in profondità per De Simeis. Cross tagliato in mezzo, non ci arriva per un soffio Giglio.
11′ Occasione Sestrese. Mezza girata di Merialdo nell’area piccola, respinge con i piedi Geraci.
18′ Occasione Sestrese. Perenni Travaglia scatta sul filo del fuorigioco e si presenta a tu per tu con Geraci, ma allarga troppo il destro e manda fuori.
24′ Occasione Sestrese. Merialdo calcia malamente da ottima posizione, palla fuori.
24′ Occasione Sestrese. Ghigliazza intercetta un pallone vagante al limite dell’area e in sforbiciata calcia alto di poco.
27′ Occasione Sestrese. Perelli Travaglia ruba palla a Laera e si invola verso la porta. Arrivato al limite dell’area calcia troppo debolmente. Blocca senza problemi Geraci.
30′ Occasione Sestrese. Di Pietro in mezzo per Perelli Trevaglia che a porta vuota sbaglia clamorosamente calciando troppo debolmente e consentendo il salvataggio sulla linea a Feliciello.
38′ Occasione Imperia. Calcio d’angolo di Prunecchi. Spizzica Faedo, pallone alto di poco.
43′ GOL IMPERIA. Splendida azione corale dell’Imperia. Giglio per Prunecchi che mette Gazzano davanti alla porta. L’attaccante neroazzurro non sbaglia. Imperia in vantaggio.
45′ Occasione Sestrese. Cotellessa servito da Perelli calcia dal limite dell’area piccola, Geraci devia miracolosamente sul palo.

SECONDO TEMPO

8′ Sostituzione Setrese. Esce Fili entra Serrau.
16′ Occasione Sestrese. Incredibile occasione per i neroverdi. Conclusione di Perelli, miracolo di Geraci, palla sul palo e poi salvataggio sulla linea, prima di Laera e poi di ancora dell’estremo difensore Geraci.
17′ Sostituzione Imperia. Esce Garibbo entra Casassa.
17′ Sostituzione Sestrese. Esce Merialdo entra Leto.
24′ Sostituzione Imperia. Esce Faedo entra Damasco.
25′ Sostituzione Sestrese. Esce Perelli entra Battaglia.
27′ Occasione Sestrese. Incursione dalla destra di Serrau. Geraci respinge la conclusione a mano aperta.
30′ Occasione Sestrese. Conclusione in spaccata di Bellotti su cross dalla destra, Laera salva sulla linea a portiere battuto.
32′ Occasione Imperia. Conclusione di Casassa deviata da un difensore neroverde. Palla fuori di poco.
41′ Sostituzione Imperia. Esce Gazzano entra Plebani.
43′ Occasione Sestrese. Miracolo di Geraci su conclusione ravvicinata di Leto.
6 minuti di recupero.
48′ Occasione Imperia. Plebani in contropiede calcia alto da buona posizione sprecando una ghiotta occasione.

LE PAGELLE

MATTEO GERACI Voto 9 – Vuoi anche per l’imprecisione degli avanti neroverdi, si erge a protagonista assoluto del match. Interventi decisivi a ripetizione. E’ l’emblema di questa Imperia: cuore, grinta, classe e un po’ di sana follia tipica dei più giovani.

LAERA Voto 7 – Un salvataggio sulla linea e tanti interventi decisivi.

DE SIMEIS Voto 7 – Sulla fascia sinistra fa ammattire la retroguardia ospite con inserimenti puntuali e sempre pericolosi. Deve migliorare l’attenzione in fase difensiva.

GIGLIO Voto 7 – In mezzo al campo lotta come un leone e risponde sempre presente nelle poche scorribande offensive neroazzure.

FELICIELLO Voto 8 – Non molla un pallone. Di testa o di piede, riesce sempre ad anticipare il diretto avversario. Impreziosisce la sua prestazione con un miracoloso salvataggio sulla linea.

A.GERACI Voto 6.5 – In mezzo al campo soffre in alcuni casi la fisicità dei neroverdi, ma non si da mai per vinto. Se la squadra non affonda nei momenti più difficili il merito è anche suo.

GAZZANO Voto 7 – Che dire. Tocca pochi palloni, ma uno di questi lo trasforma nel gol vittoria. Giocatore fondamentale per questa Imperia. Uno dei pochi a saltare l’uomo sistematicamente. (dal 41′ s.t. PLEBANI s.v.)

AMBROSINI Voto 7.5 – Chiude tutti gli spazi. Di testa è praticamente insuperabile. Contribuisce a issare il fortino che difende il gol di Gazzano.

PRUNECCHI Voto 6.5 – Spesso isolato nel reparto offensivo, riesce comunque a tenere su la squadra e  ha il merito di servire l’assist per il gol vittoria a Gazzano.

FAEDO Voto 6.5 – In qualche occasione potrebbe sfruttare meglio una delle poche ripartenze concesse ai neroazzurri dalla Sestrese. Esce stremato dopo aver lottato in mezzo al campo senza mai risparmiarsi. (dal 24′ s.t. DAMASCO Voto 6 – Dei giovani in campo questo pomeriggio è apparso quello più intimorito. Deve crescere in personalità).

GARIBBO Voto 6.5 – Il centrocampo è il reparto che ha sofferto di più nell’arco dei 90 minuti, ma nonostante la giovane età ha saputo mantenere alta la concentrazione, senza sbavature (dal 17′ s.t. CASASSA Voto 6 – Sfiora il 2-0 con un tiro deviato che termina di poco fuori. Cerca di dare ordine in mezzo al campo, senza risparmiarsi in quanto a grinta e determinazione).

CLASSIFICA: Magra Azzurri 20 punti; Finale 18; Argentina 17; Imperia 16; Ligorna 15; Vallesturla 14; Fezzanese 12; Cairese 11; Genova Calcio 9; Sestrese e Real Valdivara 8; Casarza Ligure 7; Rivasamba 6; Cogoleto e Veloce 5; Sammargheritese 4.