Attualità, Cronaca, Home — 27 giugno 2013 alle 13:44

Il sindaco Carlo Capacci rivoluziona la viabilità di via Schiva e via De Sonnaz, allo studio anche via Alfieri

Dagli asfalti elettorali si è passati alla segnaletica post-elettorale. Il cambio di segnaletica all’incrocio tra via Tommaso Schiva e via De Sonnaz è il primo atto del neo sindaco Carlo Capacci in materia di viabilità. Una decisione presa in concerto con il comando di Polizia Municipale che di fatto rivoluziona la viabilità della zona. In via De Sonnaz, inoltre, sono […]

di Gabriele Piccardo
L'incrocio tra via De Sonnaz e via Schiva

L’incrocio tra via De Sonnaz e via Schiva

Dagli asfalti elettorali si è passati alla segnaletica post-elettorale. Il cambio di segnaletica all’incrocio tra via Tommaso Schiva e via De Sonnaz è il primo atto del neo sindaco Carlo Capacci in materia di viabilità. Una decisione presa in concerto con il comando di Polizia Municipale che di fatto rivoluziona la viabilità della zona.

In via De Sonnaz, inoltre, sono state rifatte anche le strisce dei parcheggi a disco orario spostando le strisce pedonali più avanti di circa 3 metri permettendo di ricavare un parcheggio in più e facilitando la discesa dal marciapiede dei passeggini e delle sedie a rotelle. Allo studio anche un altro incrocio, quello parallelo, tra via Alfieri e via Schiva. Anche in quel caso si sta pensando di modificare le precedenze obbligando i mezzi che circolano in via Schiva a fermarsi in favore di quelli che provengono da piazza Dante passando in via Alfieri. Se la prima modifica ci vede favorevoli, sulla seconda abbiamo alcune perplessità.

Tags