Home, Politica — 8 novembre 2013 alle 15:35

PROBLEMATICHE DEL TRASPORTO FERROVIARIO IN LIGURIA – L’intervento del consigliere regionale del Pdl Marco Scajola

  Il consigliere regionale del Pdl Marco Scajola interviene sulla problematica del trasporto ferroviario in Liguria. “Oramai da diversi anni assistiamo a  continui tagli al Trasporto Ferroviario che penalizza e scoraggia coloro i quali utilizzerebbero il treno in Liguria per fini turistici”. Così dichiara il consigliere regionale del Pdl Marco Scajola che continua: “dal 2010 ad oggi la Giunta regionale ha tagliato circa 80 treni […]

di Gabriele Piccardo

 Marco Scajola quadrata

Il consigliere regionale del Pdl Marco Scajola interviene sulla problematica del trasporto ferroviario in Liguria.

“Oramai da diversi anni assistiamo a  continui tagli al Trasporto Ferroviario che penalizza e scoraggia coloro i quali utilizzerebbero il treno in Liguria per fini turistici”. Così dichiara il consigliere regionale del Pdl Marco Scajola che continua: “dal 2010 ad oggi la Giunta regionale ha tagliato circa 80 treni ed a breve pare ci sia l’intenzione di eliminarne altri 10. Di questi problemi se ne legge sempre sui giornali e non assistiamo invece ad una pianificazione e organizzazione anche con il coinvolgimento del Consiglio regionale per arrivare a soluzioni”. 

“Bisogna raccogliere – continua il consigliere regionale - con responsabilità ed attenzione i continui appelli lanciati dai Comitati dei pedonali ai quali l’Assessore Vesco non può continuare a non rispondere e a spostare le responsabilità sulla Regione Piemonte. E’ vero che mancano delle risorse ma in questi ultimi 5 anni la Regione Liguria invece che anticipare le problematiche imminenti ha lasciato i problemi crescessero fino ad arrivare alla critica situazione dei giorni nostri”. 

“ Servono azioni concrete, servono azioni per salvaguardare i servizi e serve il coinvolgimento massimo del Consiglio regionale. La questione è delicata non si può perdere altro tempo. Le responsabilità politiche ed amministrative della regione Liguria sono sotto gli occhi di tutti . Si intervenga rapidamente coinvolgendo le associazioni coinvolgendo le associazioni interessate e gli utenti”.