Home, Sport — 8 novembre 2013 alle 16:24

IMPERIA CALCIO. SALDATE LE SPETTANZE ARRETRATE, SCONGIURATE LE PENALIZZAZIONI – Bencardino: “Ora regolarizzeremo anche le posizioni degli ex mister Riolfo e Lupo”

L’Imperia Calcio ha saldato nei giorni scorsi le spettanze arretrate degli ex tesserati della società Pro Imperia, stagione 2011-2012, Gianluca Gridi, Fabrizio Cadenazzi, Alessandro Bosio, Stefano Panizzi e Patrick Panucci, scongiurando così eventuali penalizzazioni in classifica previste dalla Federazione per le società che non ottemperano alle vertenze di lavoro. “Restano ora da saldare le spettanze degli ex mister Giancarlo Riolfo […]

di Mattia Mangraviti

Imperia Cairese (108)
L’Imperia Calcio ha saldato nei giorni scorsi le spettanze arretrate degli ex tesserati della società Pro Imperia, stagione 2011-2012, Gianluca Gridi, Fabrizio Cadenazzi, Alessandro Bosio, Stefano Panizzi e Patrick Panucci, scongiurando così eventuali penalizzazioni in classifica previste dalla Federazione per le società che non ottemperano alle vertenze di lavoro.
Restano ora da saldare le spettanze degli ex mister Giancarlo Riolfo e Alessandro Lupo – spiega a ImperiaPost il direttore tecnico Alfredo Bencardino – Per quanto concerne Riolfo pende una vertenza di lavoro che dobbiamo chiudere entro 30 giorni. Si tratta, però, di 2 mila euro. Non ci saranno problemi. Con Alessandro Lupo stiamo invece trattando. A quanto mi risulta Lupo si sta comportando da signore e trovare un accordo non dovrebbe essere un ostacolo insormontabile“.

Per quanto concerne le spettanze arretrate dei giocatori attualmente in rosa – prosegue Bencardino – ovvero Modestino Feliciello, Claudio Vago, Fabio Laera e Alessandro Ambrosini, abbiamo già raggiunto un accordo. Verranno spalmate nel corso dell’anno. Abbiamo regolarizzato anche le situazioni di Roberto Iannolo, Amerigo Castagna e Nicholas Costantini, in forza lo scorso anno all’Imperia. Restano solo da definire le situazioni di alcuni giocatori che hanno vestito la casacca dell’Imperia nella scorsa stagione, dopo l’1 dicembre. Noi come società non siamo intenzionati a pagare le spettanze arretrate in quanto i tesserati in questione avevano raggiunto accordi con l’allora presidente Corrado Del Giudice. Presenteremo le nostre controdeduzioni“.

Siamo molto soddisfatti della stagione in corso – ha concluso Bencardino – Abbiamo già versato i rimborsi di agosto, settembre e ottobre, così come promesso. Siamo molto contenti della scelta del mister e dei giocatori. Tutti hanno capito il momento della società e condiviso il progetto. Hanno capito che c’è da parte di tutti la buona volontà di fare il bene dell’Imperia Calcio. I dirigenti che avevano fatto disastri negli anni scorsi hanno voglia di rimediare e di rimettere le cose a posto“.