Home, Imperia — 15 novembre 2013 alle 00:47

CAPACCI TORNA A PARLARE DEL PORTO DI ONEGLIA AL FORUM DELLA DIETA MEDITERRANEA – “Con me il bacino portuale di Oneglia resterà multivocazionale”

Il sindaco di Imperia Carlo Capacci torna a ribadire il suo pensiero sullo scalo portuale di Oneglia dall’Auditorium della Camera di Commercio in occasione dell’inaugurazione del Forum della Dieta Mediterranea. All’esterno della sala una decina di lavoratori, tra i portuali della compagnia Maresca e dell’Agnesi che hanno volantinato dopo aver partecipato allo sciopero generale di questa mattina e aver parlato […]

di Gabriele Piccardo

presidio compagnia maresca (1)
Il sindaco di Imperia Carlo Capacci torna a ribadire il suo pensiero sullo scalo portuale di Oneglia dall’Auditorium della Camera di Commercio in occasione dell’inaugurazione del Forum della Dieta Mediterranea. All’esterno della sala una decina di lavoratori, tra i portuali della compagnia Maresca e dell’Agnesi che hanno volantinato dopo aver partecipato allo sciopero generale di questa mattina e aver parlato con il sindaco a palazzo civico.

I lavoratori hanno anche appeso uno striscione all’esterno dell’Auditorium con su scritto.” Difendiamo l’Agnesi!! Bene Comune della città”. A rischio, infatti, non ci sarebbero solo i 33 posti di lavoro che si perderebbero a causa della chiusura del mulino a fine del prossimo febbraio ma sarebbe a rischio il futuro dell’intero pastificio.

Capacci, intervenendo dal palco, ha detto: “Fino a quando io sarò sindaco il bacino portuale di Oneglia resterà multi vocazionale e non mi risulta che al momento esista alcun progetto ne l’intenzione di farlo diventare un altro porto turistico ne di ristrutturare lo stabilimento Agnesi in previsione di un piano regolatore Ho ricevuto questa mattina una delegazione dei lavoratori portuali: abbiamo chiaccherato per due ore e li ho rassicurati sul loro futuro, compatibilmente con quello che potrà fare l’amministrazione”.

IL VOLANTINO DEI LAVORATORI:

Volantino compagnia maresca caso Agnesi