Cultura e manifestazioni, Home — 15 novembre 2013 alle 18:27

“ODISSEA DEI RAGAZZI” – Giancarlo Manti: “Quest’opera teatrale racconta di tanti giovanissimi che fuggono dai loro paesi di origine e, attraverso viaggi avventurosi e difficili, giungono in Italia”

Il consigliere regionale PD Giancarlo Manti,  Presidente della Commissione Cultura, ha presentato lo spettacolo “Odissea dei ragazzi”, che si è svolto mercoledì scorso alle 17 nell’ambito dell’inaugurazione del Salone Orientamenti, per la regia di Laura Sicignano, Direttore Teatro Cargo di Genova. “Ho cercato – spiega il Consigliere Manti – di trasmettere al pubblico presente il senso di quest’opera teatrale che […]

di Selena Marvaldi

Manti

Il consigliere regionale PD Giancarlo Manti,  Presidente della Commissione Cultura, ha presentato lo spettacoloOdissea dei ragazzi”, che si è svolto mercoledì scorso alle 17 nell’ambito dell’inaugurazione del Salone Orientamenti, per la regia di Laura Sicignano, Direttore Teatro Cargo di Genova.

Ho cercato – spiega il Consigliere Manti – di trasmettere al pubblico presente il senso di quest’opera teatrale che racconta di tanti giovanissimi che fuggono dai loro paesi di origine e, attraverso viaggi avventurosi e difficili, giungono in Italia. La loro Odissea personale, che si lega alla rappresentazione scenica del mito omerico, ha risvolti sociali fortissimi che si esemplificano nella voglia di libertà e di riscatto oltre alla ricerca di nuovi rapporti sociali tra generazioni, mondi e culture diverse.”

Sempre nell’ambito del Salone Orientamenti, il Consigliere Manti ha anche partecipato alla presentazione del libro “Il bianco della cenere, la forza delle piccole cose nel Lavoro di una Comunità”,  realizzato dal Comune e Pro Loco di Mendatica e dall’Ufficio di Parità della Provincia di Imperia.

Il libro, patrocinato dalla Regione Liguria,– sottolinea il presidente della Commissione Cultura – vuole riscoprire la cultura, le tradizioni, i lavori femminili di ieri e di oggi per promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio ligure, con una particolare attenzione all’entroterra; è la sintesi di un lavoro collettivo operato in armonia e condivisione dall’intera comunità di Mendatica, coinvolgendo gli anziani testimoni e custodi eccezionali della nostra storia.”

Mi piace mettere in luce di questa pubblicazione – conclude Giancarlo Manti – il ruolo della cucina bianca come ponte tra tradizione, cultura, economia e rilancio turistico delle nostre valli montane. La cucina bianca, apprezzata da turisti italiani e stranieri che frequentando il territorio della Valle Arroscia ne aiutano il rilancio attraverso uno sviluppo sostenibile.”