Attualità, Home — 19 novembre 2013 alle 09:54

SONO OLTRE 20 MILA GLI STRANIERI IN PROVINCIA DI IMPERIA – La metà sono donne, uno su quattro è un minore e sono i più integrati della regione. Tutti i dati

Secondo i dati Istat, riportati nel rapporto UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), sono 119.946 i cittadini stranieri residenti in Liguria che rappresentano il 7,7% dell’intera popolazione regionale e il 2,7% su scala nazionale. Dodici anni fa, a seguito dell’ultimo censimento i cittadini stranieri presenti sul territorio ligure erano 36 mila, oggi, sono quasi quadruplicati. In provincia di Imperia risiedono regolarmente […]

di Gabriele Piccardo

image

Secondo i dati Istat, riportati nel rapporto UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), sono 119.946 i cittadini stranieri residenti in Liguria che rappresentano il 7,7% dell’intera popolazione regionale e il 2,7% su scala nazionale.

Dodici anni fa, a seguito dell’ultimo censimento i cittadini stranieri presenti sul territorio ligure erano 36 mila, oggi, sono quasi quadruplicati. In provincia di Imperia risiedono regolarmente 20.395 stranieri, il 17% delle presenze su scala regionale, circa il 10% della popolazione.

Tra questi il 49,5% sono donne e uno su quattro, la percentuale più alta nelle 4 province liguri, ha meno di diciotto anni. In provincia risiedono regolarmente circa 150 rifugiati per motivi umanitari. Alcuni piccoli comuni dell’entroterra imperiese come Airole, Chiusavecchia e Vessalico gli stranieri sfiorano il 30% della popolazione.  

La provincia di Imperia, secondo il CNEL (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro), risulta essere la prima in tema di integrazione con 65,9 pt su 100 seguita dalla province di Savona (63,7 pt), La Spezia (55,6) e Genova (55,1 pt).

La comunità di straniera extracomunitaria più numerosa in regione è composta dai cittadini di origine Albanese (20,2%) con 22.459 presenze seguiti dagli Ecuadoriani (19.2), i Marocchini (13,6%), i Peruviani (4,5%), i Cinesi (4%), gli Ucraini (4%), i Domenicani (3,4%), i Tunisini (2,8%), i Bengalesi (2,4%), gli Egiziani (2,1%), i Senegalesi (1,9%), i Turchi (1,8%)…

Gli stranieri (inclusi i comunitari) più occupati sono i Rumeni (14%), seguiti dagli albanesi (12,8%), Ecuadoriani (10,4%), Marocchini (8,3%), Tedeschi (5,5%), Peruviani (3,2%), Cinesi (2,4%), Tunisini (2,2%), Filippini (2,2%), Francesi ( 2,1%)…

Gli studenti stranieri in Liguria sono 22.742. I più numerosi sono gli Ecuadoriani (5091 – 22,4% del totale) seguiti dagli Albanesi (4864 – 21,4%), Marocchini (2442 – 10,7%), Rumeni (2155 – 9,5%), Peruviani (885 – 3,9%), Domenicani (670 – 2,9%), Cinesi (545 – 2,4%), Tunisini (405 – 1,8%), Turchi (364 – 1,6%), Moldavi (352 – 1,5%), Ucraini (351 – 1,5%) Russi (265 – 1,2%)…