Attualità, Home — 19 novembre 2013 alle 18:33

CASO AGNESI, MILENA SPERANZA -UIL- : “Siamo molto preoccupati perchè le aziende locali continuano e chiudere”

Pietro Lai  e Milena Speranza, rappresentanti del sindacato UIL, si sono espressi sul caso Agnesi, subito dopo la riunione con i lavoratori di oggi pomeriggio. “I lavoratori erano molto preoccupati – spiega Milena Speranza – Probabilmente perchè all’inizio c’è stata anche un po ‘di confusione sull’interpretazione dei fatti. Di tutti i 138 lavoratori dell’Agnesi, 28 sono gli interessati alla cassa […]

di Selena Marvaldi

milena speranza

Pietro Lai  e Milena Speranza, rappresentanti del sindacato UIL, si sono espressi sul caso Agnesi, subito dopo la riunione con i lavoratori di oggi pomeriggio.

“I lavoratori erano molto preoccupati – spiega Milena Speranza - Probabilmente perchè all’inizio c’è stata anche un po ‘di confusione sull’interpretazione dei fatti. Di tutti i 138 lavoratori dell’Agnesi, 28 sono gli interessati alla cassa integrazione. Di questi 28 alcuni potranno continuare con la mobilità, altri probabilmente essendo anziani cercheranno di anticipare di un po’ la pensione

Non è una bella situazione – continua Milena Speranza – la UIL è molto preoccupata soprattutto perchè le aziende locali continuano e chiudere e se andiamo avanti così, un domani non avremo più alcun tipo di produzione sul nostro territorio. Oggi c’erano molti politici e lo abbiamo apprezzato, ma speriamo che a questo segua un intervento concreto per mantenere l’azienda nell’imperiese. Invito i lavoratori a dire la loro, a raccontare ciò che stanno vivendo perchè sono in primis delle persone, con una famiglia e una storia“.

 
 
 
FR_vetrine_3