Cronaca, Home — 21 novembre 2013 alle 19:58

BULLI DENUNCIATI PER PERCOSSE, ATTI PERSECUTORI E TENTATA ESTORSIONE: Cercavano di vendere droga ad un loro compagno più piccolo

Durante i servizi di controllo anti-droga portati avanti tra maggio, giugno, settembre e ottobre 2013 dai Carabinieri, in vari plessi scolastici di Imperia, ci sono state anche altre segnalazioni rispetto a quelle unicamente legate allo spaccio. Alcuni genitori infatti si sono avvicinati alle forze delle ordine preoccupati per il figlio, classe 1999, in quanto tornava spesso a casa piangendo o […]

di Selena Marvaldi

Carabinieri cinofili

Durante i servizi di controllo anti-droga portati avanti tra maggio, giugno, settembre e ottobre 2013 dai Carabinieri, in vari plessi scolastici di Imperia, ci sono state anche altre segnalazioni rispetto a quelle unicamente legate allo spaccio.

Alcuni genitori infatti si sono avvicinati alle forze delle ordine preoccupati per il figlio, classe 1999, in quanto tornava spesso a casa piangendo o con dei lividi. A questa segnalazione sono seguiti dei controlli più approfonditi fino a scoprire che il ragazzino era vittima di bullismo da parte di altri due ragazzi, rispettivamente del 1998 e del 1997, di Badalucco e Diano Marina. I due compagni sottoponevano il ragazzino a svariate angherie per obbligarlo a comprare della droga che però, non ha mai acquistato.

Ora i due bulli sono stati denunciati per percosse, atti persecutori e tentata estorsione.

 
 
 
bric