Home, Politica — 22 novembre 2013 alle 19:45

LA CRONACA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE SECONDA PARTE- Bocciata la delibera sul ritiro del bando presentata dal PD / I VIDEO DI SAPPA, VASSALLO E GRAMONDO

La delibera del PD a favore della revoca del bando di gara indetto dalla Provincia nei giorni scorsi sul trasporto pubblico locale viene respinta. Così hanno deciso i consiglieri di maggioranza (Forza Italia – Lega Nord – Uniti), ieri sera, a seguito della discussione molto accesa sulla Legge Regionale 33/2013 che prevede la costituzione di un’agenzia regionale che abbia la […]

di Gabriele Piccardo

consiglio provinciale

La delibera del PD a favore della revoca del bando di gara indetto dalla Provincia nei giorni scorsi sul trasporto pubblico locale viene respinta. Così hanno deciso i consiglieri di maggioranza (Forza Italia – Lega Nord – Uniti), ieri sera, a seguito della discussione molto accesa sulla Legge Regionale 33/2013 che prevede la costituzione di un’agenzia regionale che abbia la funzione di stazione appaltante per l’intero servizio di trasporto pubblico locale.

“La gara dev’essere portata avanti – ha detto l’assessore ai trasporti Giacomo Raineri – e nel momento in cui avremo maggiori certezze sulla legge da parte della Regione e sull’articolo 30 potremo decidere quale strada intraprendere. Per ora non abbiamo impegnato niente e abbiamo tempo sino al 31 gennaio per ritirare il bando”.

Dello stesso avviso il presidente Luigi Sappa: “La strada maestra è la gara, se poi l’articolo 30 da delle garanzie possiamo sempre aderire. Andare oggi a fermare un percorso rodato per andare verso un qualcosa i insicuro è pericoloso”.

“Il consiglio – ha commentato il sindacalista della CGIL Gianpiero Garibaldi – si è impegnato nell’eventualità di mancato accordo tra le parti che non ci si siano i licenziamenti. Noi siamo a favore del bando di gara in appoggio al bacino unico regionale”.

“Questa sera – tuona il consigliere del PD Fulvio Vassallo – c’è da prendere atto che il riferimento legislativo è cambiato e quindi voi (dell’amministrazione) al di là di ogni altra considerazione ne dovete prendere atto e dovete fare gli atti conseguenti”.

L’INTERVENTO DI FULVIO VASSALLO (PD):

L’INTERVENTO DEL PRESIDENTE LUIGI SAPPA

L’INTERVENTO DI FABRIZIO GRAMONDO (UNITI)

A breve anche le pagelle del consiglio provinciale.