Basket, Home, Sport — 26 novembre 2013 alle 10:13

BLUE BASKET DIANO MARINA: esordio del gruppo femminile e tutti i risultati del weekend

Il nuovo gruppo femminile, costituito in collaborazione con Imperia Basket RdF sotto la guida della coach Patrizia Martini per garantire continuità cestistica alle giovanissime atlete delle due società, non solo ha preso consistenza e forma, ma inizia a muovere i primi passi sul campo. Sabato mattina, insieme alle amiche della Pallacanestro Alassio, si sono tenute una serie di partite amichevoli: […]

di Selena Marvaldi

blue basket femminileIl nuovo gruppo femminile, costituito in collaborazione con Imperia Basket RdF sotto la guida della coach Patrizia Martini per garantire continuità cestistica alle giovanissime atlete delle due società, non solo ha preso consistenza e forma, ma inizia a muovere i primi passi sul campo. Sabato mattina, insieme alle amiche della Pallacanestro Alassio, si sono tenute una serie di partite amichevoli: un’ora e mezza di basket tutto rosa per testare l’approccio al campo del gruppo il cui nucleo principale sarà chiamato a disputare il campionato esordienti femminile. Si sono evidenziate alcune buone cose ed alcuni aspetti su cui lavorare, coscienti del fatto che si tratti di un anno di transizione per creare l’affiatamento per una futura squadra femminile.

Ottima prestazione della squadra Under 14, che sabato 23/11 ha colto il terzo successo consecutivo sul non facile campo del Cairo Montenotte. Una partita giocata con la giusta concentrazione sui due lati del campo, condotta in testa dall’inizio alla fine: l’ampio margine preso nel primo quarto è stato mantenuto, e la buona reazione opposta ai vari tentativi di rientro della squadra avversaria ha consentito di concludere con un vantaggio ancora più consistente.

Il pesante passivo del punteggio non rende onore alla squadra Esordienti, che domenica 24/11 ha perso in casa contro il Sea Basket Sanremo. La squadra, che annoverava un’assenza importante e che disputa un campionato con atleti per più di 2/3 sottoleva, ha mostrato anche alcune buone cose; lo testimoniano l’equilibrio nel primo quarto ed il fatto che alla fine del secondo quarto si fosse ancora in partita. Come nel precedente incontro con Bordighera, un black out quasi totale nella seconda metà della gara ha portato al risultato finale. Bisognerà aumentare la decisione e la concentrazione in campo, imparando a mettere uguali energie, grinta, impegno ed attenzione dal primo all’ultimo minuto. Si tratta comunque di un anno di transizione, necessario affinché la maggior parte degli atleti maturino ed accumulino l’esperienza necessaria per disputare, il prossimo anno, un buon campionato.

Sostanzialmente buona anche la prestazione della squadra Under 15, che ha aperto la partita giocata domenica 24/11 in casa contro la Pallacanestro Vado B in vantaggio, ma non ha trovato la continuità necessaria per mantenere il passo, chiudendo il secondo quarto in vantaggio di un solo punto, perdendo di misura il terzo quarto e non riuscendo a recuperare nell’ultima frazione. A fronte di una partita ben giocata nella metà campo offensiva (a parte qualche soluzione di minor lucidità nell’ultimo quarto, dettata dalla stanchezza) si è visto un attegiamento difensivo non abbastanza attento e deciso: troppe penetrazioni e soluzioni facili concesse agli avversari non hanno permesso di capitalizzare quanto di buono prodotto sull’altro lato del campo.