SABATO 21 MARZO ANCHE A DIANO MARINA LE “GIORNATE DEL FAI DI PRIMAVERA”. UN VIAGGIO NELLE BELLEZZE “INACCESSIBILI” / FOTO E VIDEO

Cultura e manifestazioni Home

fai collage

Diano Marina – Presentata questa mattina in Comune a Diano Marina l’iniziativa “Giornate FAI di Primavera (http://www.giornatefai.it/home) in programma sabato 21 marzo (domenica, in occasione del passaggio della corsa ciclistica Milano-Sanremo, la giornata non verrà realizzata), dal titolo “Diano Marina, storie di vita e di villeggiatura”. Il Sindaco On. Giacomo Chiappori, il Consigliere delegato alle manifestazioni Davide Carpano e l’Arch. Roberta Cento Croce, Capo Delegazione del FAI di Imperia hanno spiegato nel dettaglio le varie azioni che sono state programmate per contribuire a far crescere, soprattutto nei ragazzi, la consapevolezza dell’esistenza di un Patrimonio, da studiare, da divulgare e da difendere.

“Sono sicuro che sarà una meravigliosa giornata – ha detto Chiappori – ero in viaggio e ho sentito parlare della giornata Fai in radio. Parlavano della Sicilia dove ci sono numerose città con monumenti molto belli. Hanno parlato di una serie di incontri e la cosa che spiccava di queste giornate è l’obiettivo di rendere noto quello che abbiamo sotto gli occhi e che non vediamo. È una vita veloce e non ci accorgiamo che queste cose sono importanti. Quando ho visto il depliant non sapevo neanche io, da sindaco, di tutto quello che abbiamo a Diano”.

“Sono stato molto colpito – ha detto il consigliere Davide Carpano – dal vostro volantino che cita Palazzo Chigi Roma sino ad arrivare a Diano Marina. Questa è un’opera importante così come lo è tramandare la storia e la cultura del passato. Io e il sindaco manderemo subito l’sms a sostegno del FAI al numero 45507. Il sindaco donerà 5 messaggi. Vi ringrazio a nome dell’amministrazione per l’opportunità che date al comune di Diano Marina”.

“Quella di Diano Marina è una giornata che ci è letteralmente scoppiata tra le mani – ha spiegato Roberta Cento Croce – perché oltre a raccontare la storia del turismo attraverso le ville di fine ‘800 nelle quali soggiornavano i genovesi e le strutture alberghiere del boom degli anni ’60, parleremo del terremoto che ha determinato la Diano attuale con una straordinaria progettazione dell’Iing Pisani, del cui piano urbanistico esistono i disegni originali in Biblioteca. Villa Scarsella, dove ha sede la scuola, è una delle poche ville che sono sopravvissute al terremoto, ed è bello che i ragazzi possano studiarla a fondo, per poterla a loro volta raccontare”.

All’hotel Paradiso ci sarà questa mostra sull’evoluzione del turismo. Il tutto sarà accompagnato da un concerto jazz con due straordinari musicisti. Saranno aperti luoghi straordinari dove nessuno era mai entrato sinora. Speriamo che il tempo ci permetta di mostrarli al meglio. Ci sarà un bus navetta per accompagnare i visitatori ai parcheggi. Uno sarà sul l’incompiuta dove ci sono Villa Drago e Forte Sant’Elmo. Il comune ha consentito una sosta senza il pagamento orario in piazza  Jacopo Virgilio.  Le persone che verranno avranno una visione diversa di Diano”.

Giornate FAI di Primavera 2015
Diano Marina: storie di vita e di villeggiatura
ECCO I LUOGHI DA SCOPRIRE…
 
Parco di Forte Sant’Elmo
Viale Torino, 43
 
Parco e darsena di Villa Drago
Viale Torino, 35
 
Sale del Museo Civico
Storie di terremoto e di ricostruzione
Corso Garibaldi, 60
 
Villa Scarsella
Via dello Schiavo, 77
 
Hotel Paradiso
La Diano Marina del “boom” e dell’allegria
Corso Garibaldi, 12
 
Villa Durante
Via Generale Ardoino, 80
 
Per tutti i luoghi, apertura solo sabato 21 dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Gli eventi in programma sabato avranno luogo anche in caso di maltempo.