TRA IL 2016 E IL 2018 GLI UOMINI ANDRANNO IN PENSIONE A 66 ANNI PER UN INCREMENTO DELLA SPERANZA DI VITA/ TUTTE LE NOVITÀ

Dal mondo Home

Più si vive più si lavora dunque e ,dal 2019 si fisserà un nuovo adeguamento che in base alla legge Fornero, avverrà ogni due anni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

oikuhjgfnvb

Imperia. Se l’idea di andare in pensione per i giovani di questa epoca è una sorta di miraggio, l’età pensionabile per chi, dopo una vita di lavoro, vede “il traguardo” si sta allontanando. Da gennaio 2016 infatti scatta il nuovo adeguamento di quattro mesi in base agli incrementi della speranza di vita: tra il 2016 ed il 2018 gli uomini andranno in pensione di vecchiaia a 66 anni e sette mesi.

Più si vive più si lavora dunque e ,dal 2019 si fisserà un nuovo adeguamento che in base alla legge Fornero, avverrà ogni due anni. Ecco uno schema riassuntivo dei cambiamenti:
Lavoratori iscritti all’assicurazione generale obbligatoria dei lavoratori dipendenti ed alle forme sostitutive ed esclusive della medesima e lavoratrici dipendenti iscritte alle forme esclusive:

 

Lavoratori iscritti alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi e alla gestione separata:  

 

Le donne.

Lavoratrici iscritte all’assicurazione generale obbligatoria dei lavoratori dipendenti ed alle forme sostitutive della medesima:

Lavoratrici iscritte alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi e alla gestione separata:

Fonte immagine: www.federcontribuentinazionale.it

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!