#REGIONALI2015. LIGURIA CAMBIA ABBANDONA LA PAITA. MANNONI (PD):”LI ABBIAMO ACCOLTI E CI HANNO SUBITO CHIESTO UN POSTO NEL LISTINO”

Elezioni Regionali 2015 Home

mannoni pd capacci

“Le dichiarazioni di Liguria Cambia e del Sindaco Capacci lasciano tutti noi democratici con l’amaro in bocca – Scrive il segretario provinciale del PD Piero Mannoni, che così prosegue:

Il percorso di rinnovamento del ponente ligure ha visto in Capacci uno dei promotori, ma non certamente l’artefice unico e solitario di quanto accaduto negli ultimi anni: non possiamo dimenticare che tutte le grandi città ed anche la maggior parte delle piccole hanno cambiato verso ed amministratori. Riteniamo che le dichiarazioni di Liguria Cambia siano viziate dall’errore di fondo che porta a distinguere i militanti di partito, che farebbero politica solo per sistemarsi su poltrone più o meno comode, e quelli che invece sono per loro stessa definizione i portatori di una morale più alta che noi comuni mortali non possiamo neppure sfiorare. Riteniamo che sia questo tipo d’approccio ad essere sbagliato. Insieme a Capacci noi democratici abbiamo progettato di cambiare Imperia.

Le difficoltà sono numerose ma questo modo di rapportarsi sicuramente non aiuta a trovare le soluzioni. Nonostante i numerosi problemi del capoluogo, Imperia Cambia ha deciso di tramutarsi in Liguria Cambia, per partecipare alla coalizione a sostegno di Raffaella Paita. Hanno trovato le porte aperte ed immediatamente hanno ritenuto di chiedere un posto nel listino. Se l’approccio innovativo vantato da Liguria Cambia si basa sulla richiesta di posti non si capisce dove stia l’innovazione. Riteniamo che Capacci dovrebbe invece sponsorizzare un autentico rinnovamento della gestione della cosa pubblica. Se Liguria Cambia deciderà di modificare il suo approccio siamo convinti che il percorso di dialogo possa riprendere, altrimenti saranno gli elettori a decidere quali sono gli approcci innovativi e quali sono invece le modalità intrise di vecchia politica”