STRISCIA LA NOTIZIA A IMPERIA. IN ONDA IL SERVIZIO SUI BUS A IDROGENO. CAPITAN VENTOSA: “PROGETTO FALLIMENTARE, CHE MAGAGNA!”/ECCO LA PUNTATA

Home Imperia

È andata in onda ieri sera, martedì 14 aprile, la puntata di Striscia La Notizia sugli autobus a idrogeno acquistati dalla
Riviera Trasporti, ma da anni fermi in deposito. La troupe del tg satirico ha realizzato il servizio venerdì scorso a Imperia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

11139939_555557047916981_1218787632_n

È andata in onda ieri sera, martedì 14 aprile, la puntata di Striscia La Notizia sugli autobus a idrogeno acquistati dalla Riviera Trasporti, ma da anni fermi in deposito. La troupe del tg satirico ha realizzato il servizio venerdì scorso a Imperia. Inviato d’eccezione nel capoluogo ligure Capitan Ventosa. 
“Siamo a Imperia perché proprio qua hanno acquistato cinque autobus a idrogeno. Voglio provarli!” esordisce Capitan Ventosa direttamente dalla Rabina, a Oneglia. L’inviato di Striscia si sposta poi in piazza Dante e, una volta salito su un autobus, chiede a un autista della Rt: “È questo l’autobus a idrogeno?”. “No – risponde il conducente – noi non abbiamo autobus a idrogeno, si sbaglia. Deve andare su in garage. Mi piacerebbe guidarli? Quando li metteranno in funzione…”.

Capitan Ventosa raggiunge la sede della Rt in via Nazionale. “Ed eccoli qua, li abbiamo trovati. Gli autobus a idrogeno. Pronti a partire? No! Li hanno comprati due anni fa, ma sono fermi. E perché? Non ci sono i distributori di idrogeno! Ma che magagna!”.

“Per acquistare questi cinque autobus sono stati spesi 6 milioni e 500 mila euro di soldi pubblici. E sono qua, fermi, e pure aperti!”. 

“E un’ulteriore magagna è che per rimanere fermi 24 ore su 24 devono essere ricaricati con energia elettrica, con ulteriori costi”.

“Purtroppo questo progetto fallimentare ha avuto ripercussioni sull’azienda che, a quanto pare, ha dovuto effettuare dei tagli anche sul personale“.

Capitan Ventosa prova poi a entrare nella sede della Rt per essere ricevuto dai vertici dell’azienda incaricata della gestione del trasporto pubblico.

“Non ci hanno voluto ricevere, però ci hanno fatto sapere che dei 10 milioni previsti ne sono arrivati solo 6.5 per acquistare gli autobus e i rimanenti 3.5 milioni sarebbero serviti per acquistare le pompe di idrogeno non sono mai arrivati”.

“Comunque un nuovo progetto per la realizzazione di queste stazioni di rifornimento è in via di approvazione ed entro fine mese la cosa dovrebbe essere risolta. Speriamo solo che non vengano utilizzati altri soldi pubblici”.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA PUNTATA DI STRISCIA LA NOTIZIA CON IL SERVIZIO SUI BUS A IDROGENO A IMPERIA

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!