IMPERIA. RAPINANO MINORENNE MINACCIANDOLO CON UN COLTELLO. DENUNCIATI DUE GIOVANI DALLA POLIZIA POSTALE / I DETTAGLI

Cronaca Home

polizia postale coltello

Imperia. La Polizia di Stato, a seguito della denuncia presentata nel mese di settembre da un genitore di un ragazzo minorenne, presso gli Uffici della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Imperia, con la quale venivano illustrati i fatti che vedevano coinvolto il figlio, come parte offesa in una rapina aggravata, avvenuta nel nei pressi della stazione ferroviaria di Cervo.

In particolare, il ragazzo che stava viaggiando sul treno locale Genova –Ventimiglia, all’altezza della stazione di Andora (SV), veniva avvicinato da due ragazzi dell’età di 16/18 anni i quali, mostrando un coltello infilato nei pantaloni, iniziavano ad “interessarsi” del telefono cellulare in uso al minore.

Una volta giunti alla stazione di Cervo (IM), il ragazzo scendeva dal convoglio, seguito dai due “tipi”, e poco distante, il minore intimorito dalla presenza dei ragazzi si fermava e chiedeva il motivo del loro comportamento, riceveva come risposta, la richiesta di utilizzare il suo cellulare per fare una telefonata.

Una volta in possesso del telefono, uno dei due rapinatori, tratteneva l’apparecchio e alla richiesta di restituzione, la parte offesa, riceveva una richiesta di denaro per riottenere il telefono, alla reazione verbale il minore veniva minacciato di essere accoltellato.

Le indagini condotte dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, durate alcuni mesi, consentivano di identificare i rapinatori, due ragazzi giovani di anni 18 e 17, uno cittadino italiano e l’altro straniero, residenti nella vicina provincia di Savona; venivano altresì identificate due persone che hanno ricettato il telefono compendio di rapina.

L’attività investigativa, permetteva alla Procura della Repubblica di Imperia di ottenere dal GIP del Tribunale di Imperia, l’applicazione per uno dei due rapinatori della misura dell’obbligo di dimora, segnalando entrambi per i reati di rapina aggravata ed estorsione.