TRAGEDIA SUL LAVORO A UDINE. OPERAIO IMPERIESE DI 47 ANNI MUORE DOPO ESSERE CADUTO DA UN TRALICCIO /I DETTAGLI

Cronaca Home

TRALICCIO carabinieri

Dramma ieri, mercoledì 15 aprile, a Givigliana, frazione di Rigolato, in provincia di Udine. Un operaio di 47 anni, Francesco Di Leo, residente a Imperia, è morto dopo essere caduto da un traliccio. L’uomo stava lavorando per conto della società “Basso”, che opera in Carnia per conto dell’Enel. L’infortunio è accaduto in un bosco. A causa della rottura di un moschettone, l’operaio è precipitato da un’altezza di 16 metri. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118, che hanno raggiunto la località con l’elicottero, i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Tolmezzo. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.