CHIUSAVECCHIA. SABATO 16 MAGGIO IL CONCERTO DI BENEFICENZA “AVE MARIS STELLA” NEL SANTUARIO DELLA MADONNA /I DETTAGLI

Cultura e manifestazioni Home

santuario della madonna chiusavecchia

Sabato 16 maggio alle ore 21:00, nel Santuario Della Madonna di Chiusavecchia, è possibile assistere, con ingresso libero, ad un concerto davvero straordinario in quanto a programma, scopo benefico ed interpreti.

‘Ave Maris Stella’ è non solo la dedica che si è inteso dare all’evento, in occasione del mese Mariano, ma anche il tema del programma vocale, interamente dedicato alla Beata Vergine, che prevede le più note melodie vocali dedicate a Maria.
La finalità del concerto è quella di raccogliere contributi per il restauro della statua lignea della Madonna dell’Oliveto, sacro simbolo di viva venerazione cristiana e preziosa opera artistica del 1642. Il restauro è in corso d’opera ed è stato affidato all’artigiano Gavaldo Giorgio di Alassio. La statua è dedicata all’Assunta ed è stata incoronata 3 volte: nel 1846 dal vescovo Raffaele Biale, nel 1878 da Gaetano Alimonda, nel 1946 da Raffele de Giuli.

Il Santuario è uno scenario davvero prestigioso e spiritualmente accattivante per un evento come quello che viene proposto, che vede avvicendarsi brani di: G.Verdi, G. Rossini. J.S. Bach, C. Frank, F. Schubert, P. Mascagni, G. Bizet.
Ma l’interesse maggiore è dato dagli interpreti del programma: il Coro parrocchiale Santa Margherita di Pontedassio, diretto da Margherita Davico, la pianista Prof.sa Luisa Repola ed il Mezzosoprano imperiese Valeria Mela (nella foto di M. Vanzetto), che si sta distinguendo per talento vocale e duttilità musicale all’attenzione del pubblico più prestigioso ed esigente, come quello del Teatro dell’Opera di Shanghai (il secondo teatro d’Opera della Cina), che l’ha applaudita la scorsa settimana nel corso di un concerto operistico nel quale è stata unica interprete occidentale.