SANREMO. “QUALE SANITÀ PER LA PROVINCIA DI IMPERIA?” MERCOLEDÌ 20 MAGGIO IL DIBATTITO DI RETE A SINISTRA ALLA FEDERAZIONE OPERAIA /I DETTAGLI

Home Politica

2015_05_20_sanita

Stasera, mercoledì 20 maggio alle ore 20.30, presso la Federazione Operaia di Sanremo, via Corradi 47, si svolgerà un dibattito dal titolo «Quale sanità per la provincia di Imperia?»

In una perdurante crisi economica, nonostante i falsi indicatori “finanziari” di una ripresa, che impoverisce e precarizza le fasce sociali più deboli, il diritto a curarsi diventa sempre più difficile, sia per le lunghe liste di attesa sia per i tickets sia per i farmaci da pagare. Nel 2015 scontiamo un taglio da Roma di 2.6 mld al Servizio Sanitario Nazionale, i cui effetti ricadranno pesantemente anche sulla nostra regione. In maniera del tutto propagandistica e senza una chiara e concreta progettualità l’amministrazione ASL continua a parlare di Ospedale Unico a Taggia, dal costo di quasi 300 mln di euro, con gli stessi reparti attualmente presenti nei presidi di Imperia e Sanremo, senza una specialità in più e con meno posti letto!!

A noi non sembra assolutamente una priorità a fronte di alcune preoccupanti criticità: lunghe liste di attesa, insufficiente sanità territoriale, carenza di posti letto sia per pazienti acuti che per quelli da riabilitare, edilizia sanitaria da ristrutturare, ecc.

Introdurrà l’argomento il dott. Mariano Mij, segretario provinciale del Partito della Rifondazione Comunista, alla presenza dei tre candidati provinciali della lista Rete a sinistra – Pastorino presidente: Carla Nattero, Jacopo Colomba, Claudia Faustini.

Si invitano cordialmente la cittadinanza, le associazioni, le istituzioni, le organizzazioni sindacali, le forze politiche e i media.