Cultura e manifestazioni, Home — 21 maggio 2015 alle 15:27

REGIONE. PER QUATTRO SETTIMANE I COMUNI LIGURI PROTAGONISTI A EXPO 2015 NEL PADIGLIONE ITALIA /IL PROGRAMMA

Per quattro settimane, dal 22 maggio al 18 giugno, i Comuni della Liguria saranno protagonisti a Expo 2015, nello spazio espositivo della Regione Liguria al Padiglione Italia.

di Redazione

Palazzo_Italia_Expo_2015_-_Nemesi_02

Genova. Per quattro settimane, dal 22 maggio al 18 giugno, i Comuni della Liguria saranno protagonisti a Expo 2015, nello spazio espositivo della Regione Liguria al Padiglione Italia.

Con il coordinamento di ANCI Liguria, in collaborazione con Regione Liguria e Liguria International, 135 Comuni, raggruppati per aree territoriali, avranno l’occasione di presentare ai visitatori dell’Esposizione Universale le proprie eccellenze enogastronomiche, turistiche e culturali, dando vita ad un programma ricco di eventi, incontri, laboratori e showcooking.

Nello spazio della Regione Liguria, si alterneranno così con le loro iniziative i quattro Comuni capoluogo – Genova, Imperia, La Spezia e Savona – e le aggregazioni di Comuni del Tigullio, Golfo dell’Isola di Bergeggi, Golfo Dianese, Valle Argentina e Armea, Val di Vara, Ponente Savonese, Valli dell’Antola, Val di Magra, Valle Impero e Val Maro, insieme al Gruppo di Azione Costiera “Il Mare delle Alpi”, Valle del San Lorenzo, Ponente Imperiese, Val Fontanabuona ed Entroterra Savonese.

“La presenza massiccia a Expo 2015 dimostra la volontà dei Comuni liguri di essere sì protagonisti, ma anche di voler partecipare e contribuire in prima persona alla costruzione e alla promozione dell’immagine della nostra meravigliosa regione nel mondo, testimoniando altresì la capacità di cogliere, facendo rete, le straordinarie opportunità di rilancio e sviluppo dei territori offerte dal grande evento internazionale – ha commentato Pierluigi Vinai, Segretario Generale di ANCI Liguria. – ANCI Liguria si è impegnata dal principio in un percorso per accompagnare i Comuni verso Expo 2015, aiutandoli a valorizzare e a mettere a sistema le loro eccellenze: siamo quindi particolarmente orgogliosi che la Regione Liguria e Liguria International abbiano riconosciuto questo nostro impegno e ci abbiano scelto come partner per coordinare la presenza dei Comuni nello spazio istituzionale della Liguria”.

LE INIZIATIVE DEI COMUNI LIGURI A EXPO 2015

27 maggio – IL TIGULLIO E LE SUE ECCELLENZE: 11 Comuni del Levante genovese (Chiavari, Portofino, Rapallo, Santa Margherita Ligure, Lavagna, Cogorno, Sestri Levante, Casarza Ligure, Moneglia, Borzonasca, Zoagli) proporranno showcooking a cura della Scuola Alberghiera e dei Ristoranti “Rocco e i suoi Fratelli” di Rapallo e “La Bilaia” di Lavagna; incontri sui sentieri escursionistici in mountain bike e sul Premio Andersen – Baia delle Favole; presentazione del tipico merletto; esibizione degli sbandieratori di Lavagna e concerto “Napo canta De Andrè”.

28 maggio – IL GOLFO DELL’ISOLA: 4 Comuni del Savonese (Spotorno, Noli, Bergeggi, Vezzi Portio) presenteranno il comprensorio “Il Golfo dell’Isola”, l’Area Marina Protetta di Bergeggi e gli eventi di Outdoor dell’Isola.

29 maggio – GOLFO DIANESE: PRENDETECI GUSTO! 7 Comuni dell’Imperiese (Diano Marina, Diano Castello, Diano Arentino, Cervo, Diano San Pietro, Villa Faraldi, San Bartolomeo) animeranno lo spazio espositivo con laboratori sulla coltura dell’ulivo e olio extravergine di oliva, sui Vini della Riviera Ligure di Ponente (in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Liguria) e sul “Pestun di Cervo” a base di fave; seminari sulle erbe tipiche del Golfo Dianese e loro impiego nella preparazione dei piatti tradizionali della cucina del Ponente Ligure e sulla storia delle mongolfiere di carta nelle feste popolari della Provincia di Imperia; intermezzi musicali.

30 maggio – VALLI ARGENTINA E ARMEA – FACILI DA AMARE: 9 Comuni dell’Imperiese (Taggia, Castellaro, Badalucco, Montalto Ligure, Carpasio, Molini di Triora, Triora, Bajardo, Ceriana) proporranno un laboratorio per introdurre all’assaggio dell’olio extra vergine d’oliva taggiasca, un seminario sul moscatello di Taggia, tra storia e riscoperta, e la presentazione del brand “Valle Argentina”.

31 maggio – VAL DI VARA. LA LIGURIA AL DI LÀ DEL MARE: MERAVIGLIE DALLA TERRA IN UNA TERRA DI MERAVIGLIE: 4 Comuni dello Spezzino (Rocchetta di Vara, Zignago, Sesta Godano, Calice al Cornoviglio) proporranno animazioni musicali e dimostrazione di innesti di alberi da frutta; laboratori per mettere “le mani in pasta … e dolce” e per scoprire “mani abili e antiche sapienze”, Val di VarArt: emergenze culturali della Valle, e attività sportive in Val di Vara. Due seminari saranno dedicati ai “Magnifici Quattro” Comuni della Valle e i sindaci illustreranno il progetto di sviluppo del territorio, tra salvaguardia dell’ambiente (biologico) emergenze culturali e possibilità turistiche.

2 giugno – ITALIAN RIVIERA: 17 Comuni del Ponente Savonese e dell’Imperiese (Andora, Cesio, Chiusanico, Laigueglia, Alassio, Albenga, Ceriale, Villanova d’Albenga, Cisano sul Neva, Ortovero, Garlenda, Stellanello, Casanova Lerrone, Arnasco, Vendone, Onzo, Testico) proporranno laboratori e showcooking con narrazione del litorale dorato di Andora, Lauigueglia e Alassio; un seminario a tema storico-culturale sulle Antiche Vie del Sale; laboratorio guidato alla realizzazione del pesto con l’antico mortaio ligure; seminario sul “condiglione”, con le immagini del Centro di Sperimentazione Agricola di Albenga; showcooking sulla torta pasqualina, tesoro della tradizione ligure.

3 giugno – LA SPEZIA ED IL SUO GOLFO: 3 Comuni del Golfo della Spezia (Portovenere, Lerici, La Spezia) organizzeranno un laboratorio sulla salagione delle acciughe e presentano il 90° Palio del Golfo e la Festa della Marineria.

5 giugno – VALLI DELL’ANTOLA: LIVE THE REAL LAND: 19 Comuni del Genovesato (Isola del Cantone, Ronco Scrivia, Vobbia, Crocefieschi, Busalla, Savignone, Casella, Valbrevenna, Montoggio, Torriglia, Propata, Gorreto, Fascia, Rondanina, Montebruno, Fontanigorda, Rovegno, Davagna, Bargagli) si presenteranno attraverso laboratori su prodotti tipici quali le rose da sciroppo, i canestrelletti di Torriglia, la mostardella della Val Vobbia, l’illustrazione del progetto di recupero della mela cabellotta, e intermezzi con la musica tradizionale dei Suonatori delle Quattro Province.

6 giugno – I SAPORI DELLA VAL DI MAGRA TRA COLLINE FIUME E MARE: 5 Comuni dello Spezzino (Arcola, Castelnuovo Magra, Ortonovo, Sarzana, Ameglia) coinvolgeranno i visitatori in un percorso nel gusto tra cultura e gastronomia.

7 giugno – FISHERY DAY: “GIORNATA DEL PESCATO”- Dal mare all’entroterra “GAL e GAC si incontrano”

6 Comuni dell’Imperiese (Pontedassio, Borgomaro, Chisavecchia, Caravonica, Lucinasco, Aurigo) daranno vita a una dimostrazione pratica, con un pescatore che farà vedere come si cuciono le reti. Spazio poi ai Comuni Valle Impero e Maro e alla Convention con le delegazioni del FLAG Varois / FLAG Costa d’Ebre / GAC Nord Sardegna, sui progetti di cooperazione per lo sviluppo di attività intersettoriali nell’ambito della pesca, del turismo e delle produzioni identitarie. Ad arricchire il programma laboratori  sulla “Stagionalità del pesce: ogni stagione ha il suo pesce” e sulla “Salagione acciughe”.

8 giugno – IL TURISMO NELLA VALLE DEL SAN LORENZO, UN TERRITORIO DA VISITARE IN CUI I LUOGHI DIVENTANO CASA E LE PERSONE DIVENTANO AMICI: 5 Comuni dell’Imperiese (Cipressa, Civezza, Pietrabruna, San Lorenzo al Mare, Costarainera) si presentano con l’obiettivo di far emergere un’offerta turistica che abbracci sempre di più le eccellenze sia di terra sia di mare. Video, installazioni artistiche di valore internazionale, presentazioni, giochi, laboratori ed originali animazioni permetteranno ai visitatori di riscoprire un patrimonio raro, la bellezza dei luoghi, i colori della natura, il benessere dello sport, la tradizione delle identità locali, la memoria storica della cultura, l’eccellenza della filiera enogastronomica, per un’offerta turistica sempre più aperta, 365 giorni all’anno.

10 giugno – SAVONA: UN TERRITORIO DA SCOPRIRE: 3 Comuni del Savonese (Albisola Superiore, Albissola Marina, Savona) porteranno ad Expo 2015 il chinotto di Savona, presidio Slow Food, e le ceramiche di Albisola Superiore e Albissola Marina e presenteranno il nuovo MUSA-Museo della ceramica di Savona, eccellenza del territorio savonese realizzato da Comune di Savona e Fondazione de Mari.

12 giugno – DA SANREMO ALLA FRANCIA – LA RIVIERA DI CONFINE: 19 Comuni del Ponente Imperiese (Airole, Apricale, Bordighera, Camporosso, Castelvittorio, Dolceacqua; Isolabona; Olivetta San Michele; Ospedaletti; Perinaldo, Pigna, Rocchetta Nervina, San Biagio della Cima, Sanremo, Seborga, Soldano, Vallebona, Vallecrosia, Ventimiglia) proporranno seminari sulla tradizione floricola e l’enogastronomia del territorio, incontri per presentare i centri storici e borghi dell’estremo ponente ligure, le “Palme di Liguria” e il territorio come giardino, i paesaggi stranieri a ponente tra passato e presente, l’ambiente marino e il Santuario dei Cetacei; le conferenze su pista ciclabile, sport e stili di vita e il Casinò di Sanremo, luogo di cultura, spettacolo, gioco.

13 giugno – FONTANABUONA SMART10 Comuni dell’Appennino Genovese (Coreglia Ligure, Lumarzo, Neirone, Lorsica, Orero, Tribogna, Cicagna, San Colombano Certenoli, Favale di Malvaro, Moconesi) offriranno ai visitatori un ricco programma di eventi coordinati dall’Agenzia di Sviluppo GAL Genovese: showcooking dedicati a pesto, torte salate, miele, formaggi locali, torta di nocciole; laboratori artigianali dedicati all’ardesia e al macramè di Lorsica; un laboratorio artistico dedicato alla scultura in pietra. Animazione da parte del coro folkloristico “U Castellu” di Favale di Marlvaro. Nel centenario di The Voice, a Expo 2015 in mostra anche l’atto di nascita di Natalina Garaventa, mamma di Frank Sinatra, nata a Lumarzo nel 1896.

14 giugno – TERRE DI BORMIA EXPO: 11 Comuni della Val Bormida (Altare, Bardineto, Calizzano, Plodio, Cosseria, Millesimo, Sassello, Osiglia, Roccavignale, Cairo Montenotte, Bormida) organizzeranno laboratori, showcooking e incontri per presentare arte e cultura, natura e outdoor dell’entroterra savonese.

17 giugno – IMPERIA E IL SUO TERRITORIO: Il Comune di Imperia presenterà ai visitatori alcune delle sue eccellenze turistico-culturali: il nuovo Museo Navale e il Planetario, il Museo del Presepe, l’Imperia Limone a Piedi organizzata dall’Associazione Monesi Young (trekking che in poche ore porta dal mare a duemila metri di altezza, valorizzando le particolarità di un territorio unico al mondo, con attenzione all’educazione ambientale e alla botanica), l’arte giapponese del Maestro Giovanni Berio (Ligustro) e il Museo della Clownery a Villa Grock.

18 giugno – GENOVA: SAPORI DELLA TRADIZIONE FRA MARI E MONTI: Il Comune di Genova proporrà al pubblico i laboratori, a cura di Genova Gourmet, su salatura delle acciughe e “Cucinare con gli avanzi” (Galletta del Marinaio, Cündijun e Cappon Magro); un seminario dal titolo “Racconti della tradizione”, oltre alle conferenza stampa di presentazione della stagione del Teatro Stabile di Genova e “Genova: il mare vicino all’EXPO”, con gli Assessori Carla Sibilla e Emanuele Piazza. Attività educative per scuole e famiglie saranno inoltre organizzate da Costa Edutainment, in collaborazione con DAFNE srl, Progetto Europeo “Sea for society” e Slow Food Genova, e Comune di Genova: “Mr. Goodfish”, gioco da tavolo su consumo responsabile; “Pesca responsabile/Domino sostenibile”; Proiezione di slide show e filmati dedicati e Momenti di spettacolo musicale e di prosa.