IMPERIA. UFFICIO TARSU PRESO D’ASSALTO DAI CITTADINI PER CHIEDERE INFORMAZIONI SUGLI AUMENTI, MA UNA VOLTA ARRIVATI…/ ECCO COSA È SUCCESSO

Home Imperia

Lunghe code e malumore davanti all’ufficio “Tarsu” (la tassa sui rifiuti solidi urbani), situato al secondo piano del palazzo comunale.

10012628_10207022818468240_7440577028588513916_n

Imperia – Lunghe code e malumore davanti all’ufficio “Tarsu” (la tassa sui rifiuti solidi urbani), situato al secondo piano del palazzo comunale.

Questa mattina, infatti, molte persone si sono presentate in Comune per chiedere informazioni sulle bollette ricevute negli ultimi giorni della settimana passata generando così una lunga coda.

Circa 30 persone in attesa con un tempo di permanenza all’interno dell’ufficio di circa 15 minuti a testa. Molti, una volta arrivati in Comune, davanti alla mole di persone in attesa hanno preferito rinunciare e tentare un altro giorno, ma non senza polemizzare: Ho preso un permesso dal lavoro per venire qua e mi trovo davanti oltre 30 persone, è inaccettabile! Il comune dovrebbe attrezzarsi per fornire un servizio immediato alla cittadinanza”.

I malumori, poi, si spostano sugli aumenti: “Siamo in quattro in casa e abbiamo avuto un aumento 100 euro rispetto all’anno scorso. Non abbiamo mica una villa, è un appartamento di 52 mq”.

Segui Imperiapost anche su: