IMPERIA. RIMESSO IN LIBERTÀ IN ATTESA DEL PROCESSO IL 22ENNE ARRESTATO A CARAMAGNA PER FURTO AI DANNI DI UNA DITTA DI MATERIALE EDILE/I DETTAGLI

Cronaca Home

È stato rimesso in libertà, questa mattina, al termine della direttissima in Tribunale a Imperia, il
22enne di origini marocchine arrestato ieri, domenica 24 maggio, da Polizia e Carabinieri mentre…

image

È stato rimesso in libertà, questa mattina, al termine della direttissima in Tribunale a Imperia, il 22enne di origini marocchine arrestato ieri, domenica 24 maggio, da Polizia e Carabinieri mentre tentava di rubare all`interno di una ditta di materiale edile a Caramagna. Nel dettaglio, il giudice monocratico Paolo Luppi ha convalidato l`arresto e rimesso in libertà il giovane in attesa del processo.

Il 22enne, che nel corso dell’udienza si è avvalso della facoltà di non rispondere, era stato pizzicato ieri da Carabinieri e Polizia all’interno della ditta di materiale edile, la Nuova Edilfer di via Mazzini 91, a Caramagna. Preso con le mani nel sacco dalle forze dell’ordine, non ha opposto resistenza ed è stato arrestato.

Il furto era stato denunciato su facebook anche dalla proprietaria della ditta: “Furto aggravato questa sera verso le 17.30 presso la nostra azienda Nuova Edilfer Srl in via Mazzini 91. Bottino 100 euro in contanti, ma danni pesanti (vetro anti sfondamento distrutto e pure il registratore fiscale.. ). Il mio personale ringraziamento va al personale della Questura di Imperia e ai Carabinieri che, prontamente allertati da una nostra vicina di casa hanno arrestato il ladro! Grazie signora avrei piacere di incontrarla di persona…la aspetto in ufficio“.

Segui Imperiapost anche su: