Elezioni Regionali 2015, Home — 28 maggio 2015 alle 19:52

REGIONALI 2015. RAFFAELLA PAITA: “LIGURIA CAMBIA PUÒ VINCERE IN QUESTA PROVINCIA”. LANTERI: “IN CAMPO PERCHÉ HO GRANDE ENTUSIASMO “

Una volta terminato l’incontro con i dipendenti dell’Agnesi, Raffaella Paita, candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Liguria, ha incontrato Luca Lanteri, Carlo Capacci e i sostenitori di Liguria Cambia presso l’enoteca Lupi di via Monti

di Redazione

image

Una volta terminato l’incontro con i dipendenti dell’Agnesi,  Raffaella Paita, candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Liguria, ha incontrato Luca Lanteri, Carlo Capacci e i sostenitori di Liguria Cambia presso l’enoteca Lupi di via Monti.

Tra i presenti gli assessori di Imperia Cambia Enrica Fresia e Maria Teresa Parodi, il capogruppo di Imperia Cambia Alessandro Savioli, con il consigliere Roberto Saluzzo. Presenti anche il presidente della Provincia Fabio Natta e il candidato nel listino di Raffaella Paita Riccardo Giordano.

LUCA LANTERI

Abbiamo invitato Lella qua a Oneglia per farle vedere un angolo caratteristico. Siamo nell’enoteca Lupi che rappresenta un eccellenza del nostro territorio e vogliamo lanciare l’ultimo messaggio, come Liguria Cambia, per far capire a tutto che Liguria Cambia è un soggetto importante in questi ultimi giorni di campagna elettorale. Chi ci vuole male continua a dire che la Paita magari vincerà, ma non avrà una maggioranza. Non è così, ci sono tre squadre forti affiatate che sostengono Lella che piazzeranno dei consiglieri in regione, oltre al PD ci sono le altre due liste civiche. Liguria Cambia eleggerà dei consiglieri e darà un grosso contibuto in termini di governabilità alla futura presidente della Regione Liguria, ma ancora di più vuole dare un forte contributo per quello che sarà il fututo amministrativo. Noi vogliamo fare tante cose, farle bene e farle veloci.

Lo slogan di Raffaella “la Liguria va veloce” è fantastico per noi, io in passato ho fatto tantissime cose a Imperia, spesso abbiamo rischiato di sbagliare, ma perchè c’era tanta tanta voglia di fare. Lei conosce benissimo la Liguria, è preparata sotto il profilo amministrativo e ha le idee chiare. Per il futuro il suo programma traguarda addirittura i prossimi 20 anni perchè bisogna tornare in modo forte a programmare il nostro futuro. In particolar modo per quanto riguarda le infrastutture che in provincia di Imperia sono determinanti per il turismo e la vivibilità del territorio. La programmazione deve essere a mio avviso il perno dei primi anni del futuro quinquiennio perchè bisogna veramente traguardare oltre. Senza programmazione non si va da nessuna parte. Io lancio l’appello degli ultimi 3 giorni, perchè si giudichi bene questo scenario dove c’è un centrosinistra che vuole fare, che vuole operare e che non è più bloccato sulle logiche di partito. Il fatto che io sia sceso in campo è perchè ho tanto entusiasmo, ho ritrovato la voglia di fare e di far bene. E penso che solo con Lella Paita si possa raggiungere questo obiettivo“.

RAFFAELLA PAITA

Liguria Cambia recita un ruolo fondamentale, soprattutto qui a Imperia, in quanto dà sbocco a quel percorso civico che è stato realizzato con figure autorevoli, forti. Quindi vi lancio una sfida, quella di provare davvero a fare risultato tondo, vincendo in questa provincia e provando ad eleggere come Liguria Cambia il consigliere regionale che sarà il portatore di questa lista civica nei prossimi anni del consiglio regionale e soprattutto una costola fondamentale di una nuova maggioranza che vuole provare a cambiare davvero le cose. Io sono molto molto ottimista e anche carica, quindi fino all’ultimo giorno dobbiamo convincere le persone ad andare a votare e a non a sprecare il loro voto in protesta. L’unico modo per cambiare davvero questo territorio è puntare sul centrosinistra, sul Partito Democratico e sulle liste civiche a sostegno di Lella Paita, in particolare su Liguria Cambia. Perchè noi abbiamo la possibilità reale di mettere in campo una classe dirigente che riconosce i problemi. In bocca al lupo alla lista, in bocca al lupo a Luca e in bocca al lupo a tutti noi perchè dobbiamo fare un risultato grande“.