SANREMO. “IL COMMISSARIATO IN GINOCCHIO PER MANCANZA DI UOMINI. NON SI PUÒ ANDARE AVANTI COSÌ” /LA DENUNCIA DEL SILP

Attualità Home

silp.jpg

“La cronica situazione di emergenza che vede il Commissariato di Sanremo letteralmente in ginocchio per mancanza di uomini, con interi settori allo sbando e carenze inaccetabili, come la mancanza di Ufficiali di Polizia Giudiziaria alla ricezione denunce e alla locale Squadra di P.G., nonché la inspiegabile assenza per ferie di entrambi i Funzionari in forza al Commissariato, ha avuto nella serata di ieri il triste epilogo della mancanza della Squadra Volante dalle ore 19 alle ore 24 in servizio di controllo del territorio” – A scriverlo è Antonio Peroni del sindacato italiano lavoratori polizia cgil , che così continua:

“Ovvero la città di Sanremo ieri sera non aveva neppure quell’unica pattuglia a presidiare le strade e, i cittadini che hanno chiamato sulla linea di emergenza 113, molto probabilmente si sono sentiti dire che la Polizia di Stato non aveva macchine a disposizione. Come se non bastasse la Volante del turno di questa notte è uscita solo fino alle tre grazie ad un collega che si è reso disponibile a fare gli straordinari, ma dalle 3 alle 7, nuovamente, la città è rimasta senza Polizia. Altro che rinforzare il controllo del territorio nel periodo estivo, altro che intensificare le indagini con la Squadra di PG quando non vi è assegnato neppure un Ispettore, altro che costruire un dialogo con i cittadini quando il servizio di Poliziotto di Quartiere praticamente è stato annullato, altro che prendere le denunce quando gli Ufficiali di PG il Dirigente li ha impiegati in posti in cui non servono.

Il Silp ritiene che l ‘Amministrazione non possa più nascondersi ma debba fare scelte precise e ammettere che in queste condizioni occorre chiudere alcuni Uffici per l’impossibilità di assicurare i servizi essenziali alla gente anche perché il secondo Commissariato d’Italia per importanza, non può essere trattato in questa maniera”.