IMPERIA. POLIZIA MARITTIMA, RECUPERO UOMO IN MARE. TENTAVA DI RAGGIUNGERE IL PROPRIO YACHT DOPO UN INCIDENTE CON IL GOMMONE /I DETTAGLI

Cronaca Home

polizia di stato squadra nautica

Imperia. Nel tardo pomeriggio di ieri gli uomini della Squadra Nautica della Polizia di Stato, in servizio di vigilanza costiera, a bordo degli “acquascooter”, hanno soccorso, nello specchio acqueo antistante il porto di Imperia Oneglia, due anziani diportisti di nazionalità tedesca.

La donna, di anni 77, che si trovava a bordo di un motoryacht di 12 metri, ha richiesto l’intervento degli agenti, preoccupata per la prolungata assenza del marito che si era allontanato con un tender a motore.

In breve gli operatori, a circa mezzo miglio di distanza, hanno individuato il piccolo gommone che, privo di guida, in balia delle onde e del forte vento, urtava violentemente contro gli scogli esterni alla diga foranea.

Poco distante veniva individuato l’uomo che, dopo aver abbandonato il gommone reso ingovernabile da un’avaria al motore, con fatica stava cercando di raggiungere a nuoto l’imbarcazione sulla quale lo stava aspettando la consorte.

Gli agenti sono riusciti rapidamente a trarre in salvo l’uomo e successivamente a recuperare il tender scongiurando ulteriori ben più gravi conseguenze e permettendo ai due turisti di riprendere la loro navigazione.