EMERGENZA PROFUGHI. CENTRI DI REGISTRAZIONE. CHIAPPORI (LEGA NORD) CONTRO HOLLANDE E LA MERKEL.”ANDIAMO NOI A PRENDERLI A POI LI PORTIAMO A MARSIGLIA E AMBURGO” / LA POLEMICA

Home Politica

11940012_10206133443069008_1256581218_o

Diano Marina – “Non possiamo accettare da Hollande, l’uomo dalle mille mogli, o dalla Merkel, definita da Berlusconi “Culona”, critiche relative ai ritardi sui centri di registrazione”. È un fiume in piena il sindaco di Diano Marina ed ex Onorevole della Lega Nord Giacomo Chiappori. 

“Pertanto – prosegue il primo cittadino della città degli aranci – visto che questi due “mega” presidenti di Germania e di Francia fanno queste affermazioni, noi, dalla piccola riviera dei fiori, diciamo che da domani con la qualsiasi compagnia di navigazione siamo disposti a prezzo più che accettabile, non 1000 ma a 400 euro, ad andare a prendere in Libia, in Tunisia, in qualsiasi porto del nord Africa i profughi.

Nei tre giorni di crociera, li rifocilliamo, laviamo e li controlliamo dal punto di vista sanitario insomma li rendiamo nuovamente esseri umani e non merce da trafficare. Poi li portiamo a Marsiglia o ad Amburgo dove naturalmente ci saranno i centri registrazione fatti dalla Merkel e da Hollande che funzionano alla tedesca. Attenti – termina Chiappori – che ci incazziamo, non ce la facciamo più, smettetela!”