DIANO MARINA. EDILIZIA SCOLASTICA. SCAJOLA REPLICA AL VICE SINDACO ZA GARIBALDI:”STIAMO PROGRAMMANDO GLI INTERVENTI”

Home Politica

scajola za

Diano Marina. l’assessore all’urbanistica regionale, Marco Scajola, replica attraverso una nota stampa, al vice sindaco del Comune di Diano Marina, Cristiano Za Garibaldi , che era intervenuto in merito al post sull’edilizia scolastica pubblicato sul suo profilo facebook.

“Caro Cristiano, ho letto il tuo sfogo che posso comprendere, in quanto anch’io sono stato amministratore, per 11 anni, di un Comune e anche vivendo i problemi che quotidianamente sono all’ordine del giorno. Come tu ben dici il Governo Renzi, al di là degli slogan e degli annunci sulla scuola non dà risposte concrete, se non tagli su tagli, con la conseguenza che i Comuni stanno affrontando situazioni difficili, se non drammatiche in taluni casi. Da un mese ho avuto l’onore e l’onere dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti di occuparmi, tra le varie deleghe, anche di edilizia scolastica, registrando una situazione che in Liguria è certamente molto difficile.

In questo momento come Giunta stiamo programmando gli interventi e tentando di mettere a regime tutti i finanziamenti (sempre meno) che il Ministero ha messo a disposizione della Regione Liguria. E’ nostra intenzione collaborare con tutti i Comuni e essere vicini alle amministrazioni locali per dare, nel più breve tempo possibile, risposte concrete. E’ questo il tempo di rimboccarci le maniche, più di prima, in quanto i momenti sono difficili e il Governo è latitante. Pertanto Comuni e Regione insieme, al di là dei rispettivi colori politici, devono fare quadrato e collaborare e in questo modo sono certo che si potranno ottenere risultati concreti nell’interesse di tutti.

Con il presidente e i colleghi di Giunta non abbiamo fatto un giorno di ferie, da quando ci siamo insediati, e in un mese abbiamo impostato il lavoro per ovviare a tutti gli sbagli fatti in precedenza e per ridare fiducia ai cittadini che, come dici, ne hanno molto poca. Per qualsiasi cosa sono sempre in ufficio e pronto a confrontarmi con tutti coloro che ne avranno voglia e necessità. Un caro saluto”.