L’ASSESSORE ALLE MANIFESTAZIONI VASSALLO A TU PER TU CON GLI STAGISTI DEL LICEO ARTISTICO: “IMPERIA DEVE VIVERE ANCHE DI NOTTE”/L’INCONTRO

Home Imperia

Nella mattinata del 14 ottobre, l’assessore Simone Vassallo ha incontrato gli stagisti del Liceo Artistico

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage stage vassallo

Nella mattinata del 14 ottobre, l’assessore alle politiche giovanili e allo sport, Simone Vassallo, ha incontrato gli stagisti del Liceo Artistico.

Ha qualche progetto riguardante i numerosi edifici abbandonati?

“Da quando sono in carica, sono sempre stato disposto a ricevere proposte e lamentele, molte riguardanti anche gli edifici in disuso di Imperia. Nonostante questo, mi ritrovo a non poter esaudire le richieste dei cittadini per un problema di mancanza di fondi dell’amministrazione, un problema che si estende a livello nazionale. “

Cosa ne pensa del lavoro del precedente assessore Paolo Strescino?

“Io non mi ritengo nella posizione di giudicare il lavoro dei miei colleghi”

Secondo lei, nella realtà politica di Imperia esiste la meritocrazia ?

“Nell’esperienza che sto avendo io, ho avuto modo di notare che la meritocrazia, nell’ambiente politico imperiese, esiste.”

Come è arrivato a rivestire il ruolo di assessore.

“Nella mia vita non ho mai pensato di entrare in politica. Mi sono diplomato a 19 anni e dopo di che ho lavorato insieme ai vigili del fuoco e fino all’anno scorso ho fatto volontariato presso la Croce Bianca di Imperia. Visti i miei diversi ruoli in ambito cittadino ho pensato di candidarmi come assessore alle politiche giovanili e allo sport .”

Abbiamo notato che ad Imperia durante i giorni della settimana i locali non rimango aperti fino a tardi, lei cosa ne pensa ?

“Io ritengo che Imperia debba vivere anche di notte, ma il problema principale è che per far vivere Imperia devono prima imparare a vivere gli imperiesi. Ma accontentare i giovani riguardo questo argomento significherebbe ricevere lamentele da altre fasce d’età . “

Quali progetti ha realizzato e quali pensa di realizzare in futuro ?

“Ho collaborato allo spostamento dello skate park, ma la gran parte dei meriti va data ai ragazzi che si sono presi l’impegno; ho pensato che si potrebbe aggiungere qualche corsa degli autobus per raggiungere lo skate park più facilmente. I miei progetti futuri hanno come obiettivo quello di dare più vita ad Imperia, ho pensato che si potrebbe , trovando la giusta location , costruire un palco fisso per accogliere non soltanto artisti da fuori, ma anche per soddisfare le richieste degli artisti imperiesi . Un altro progetto che mi piacerebbe realizzare é creare qualche giornata per dare libero sfogo agli artisti di strada e non , però è ancora da definire”.

Siamo rimasti colpiti dal fatto che il nuovo assessore abbia molta voglia di rivitalizzare Imperia e che sembra molto disposto ad ascoltare i cittadini nonostante non ci siano i fondi per realizzare i progetti.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!