ATTIMI DI TENSIONE FUORI DAL TRIBUNALE AL TERMINE DEL PROCESSO PER GLI SCONTRI DURANTE IMPERIA-SANREMESE. LA POLIZIA FERMA ALCUNI ULTRAS DEL NIZZA/LE IMMAGINI

Cronaca Home

ultras collage nizza

Attimi di tensione questa mattina fuori dal Tribunale di Imperia al termine del processo che vede sul banco degli imputati Florian Sikora, l’ultrà del Nizza accusato di aver sradicato un lavabo dai bagni dello stadio e di aver aggredito alcuni agenti di Polizia nel corso del match di Coppa Italia tra Sanremese e Imperia.

Alcuni ultras francesi, infatti, entrati in Tribunale per seguire l’udienza, all’uscita dal Palazzo di Giustizia hanno trovato ad attenderli Digos e Polizia (due le Volanti presenti). I tifosi sono stati identificati dagli agenti e lasciati andare, mentre una donna è stata condotta in Questura per notificarle un provvedimento dell’Autorità giudiziaria, in particolare un Daspo di 5 anni per gli scontri tra tifosi nel corso del derby tra Sanremese e Imperia.
Non sono mancati momenti di tensione, con i tifosi francesi tanto sorpresi quanto nervosi per i controlli a sorpresa delle forze dell’ordine italiane. Tuttavia Polizia e Digos hanno tenuto sotto controllo la situazione, concludendo le operazioni di identificazione senza troppe complicazioni.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]