IMPERIA. IL 24 E 25 OTTOBRE ALLA “CASCIONE” LA QUARTA EDIZIONE DI “GIOCHI E FOLLIE IN PISCINA” /ECCO DI COSA SI TRATTA

Cultura e manifestazioni Home

collage giochi in piscina

Torna il 24 e 25 ottobre “Giochi e follie in piscina” nella struttura della Rari Nantes a Imperia. È la quarta edizione dell’evento ludico-sportivo organizzato dall’associazione Ode20 A.P.D. (arcinota per l’organizzazione della Urban Dowwnhill) e tratto dal format anni ’90 “Giochi senza Frontiere”. La manifestazione è stata presentata questa mattina in conferenza stampa presso la Sala Giunta del Comune di Imperia alla presenza dell’assessore allo Sport Simone Vassallo e del presidente dell’associazione Jari Alassio.

Per due giorni la piscina comunale “Felice Cascione” sarà il teatro di giochi mirabolanti, musica, colore e animazione, in cui 12 squadre si cimenteranno per accaparrarsi il primo premio e soprattutto per divertirsi, con una sana vena goliardica.

L’edizione 2015 è la quarta della serie organizzata dalla Ode20, che ha portato fino ad ora grandi soddisfazioni e numeri importanti, 31 squadre provenienti dalle province di Savona e Imperia, per un totale di 360 partecipanti; svariate centinaia di spettatori che hanno preso d’assalto gli 800 posti di capienza della struttura.

Le regole di quest’anno sono però cambiate rispetto alle scorse edizioni. I giochi sono diventati una coinvolgente sfida tra i Comuni, da qui la dicitura “la battaglia delle borgate”, dove i partecipanti potranno sperimentare il gioco in squadra, mentre a chi siederà sugli spalti sarà offerto uno spettacolo modello Colosseo-Vecchia Roma.

Come saranno organizzati i giochi? Ogni squadra verrà battezzata con il nome del Comune di appartenenza, al quale sarà possibile aggiungere un nome di battaglia e un nickname, utile nel caso del supporto di sponsor. Ogni team potrà avere un numero massimo di 99 membri e un minimo di 8.

Ai giocatori spetteranno i seguenti obblighi, partecipare, in vasca, a tutte e due le serate di gioco, a partire dalle ore 21 fino a fine gara, prevista per la mezzanotte.

Ogni squadra dovrà essere individuata tramite una divisa e sulle magliette e cuffie indossate dai giocatori dovrà essere presente il nome del Comune di appartenenza. I team dovranno inoltre presentare la propria mascotte, la cui funzione è fondamentale nel rappresentare il team nel gioco del jolly, che darà alla squadra la possibilità di duplicare il proprio punteggio.

La manifestazione sarà presentata da Maurilio Giordana.

Voglio dire grazie a Jari Alassio – ha dichiarato l’assessore Simone VassalloQuesto è un primo passo verso l’organizzazione della Urban Downhill. Jari ha organizzato questo evento in piscina mettendo a disposizione le proprie energie. È la dimostrazione che con la professionalità e la buona volontà si può fare molto per questa città. Mi auguro che tutto vada per il meglio e che l’evento abbia il seguito che merita”.

IL REGOLAMENTO DELL’EDIZIONE 2015

Gioco a squadre, ogni squadra sarà composta da almeno otto partecipanti, le squadre verranno rappresentate da un nome di battaglia e rappresentate da un capitano. Ogni squadra avrà una mascotte che può essere rappresentata da un bimbo, la funzione della mascotte sarà quella di rappresentare il team nel gioco del jolly, quando una squadra gioca il jolly va a raddoppiare il punteggio del gioco che sta per avere inizio. Il jolly dovrà essere dichiarato alla giuria che registrerà la dichiarazione per una corretta applicazione del punteggio alla fine del precedente gioco. Ogni squadra dovrà avere un minimo di due donne.

Il punteggio verrà conteggiato con la piazzatura della prova e con la validità del pari merito ovvero:

primo classificato 25 punti

secondo classificato 20 punti

terzo classificato 16 punti

quarto classificato 13 punti

LE EDIZIONI PRECEDENTI

https://www.youtube.com/watch?v=uMUPZqnhLY