IMPERIA. NELL’AREA EX SAIRO UN OSTELLO, UNA PALESTRA E UN COMPLESSO RESIDENZIALE. PRESENTATO IL PROGETTO/ECCO COME CAMBIERÀ

Home Imperia

Il progetto è stato presentato in Comune questa mattina alla presenza del Sindaco Carlo Capacci, dell’assessore all’Urbanistica Enrica Fresia e dell’architetto Andrea Barla, ideatore del progetto di riqualificazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage sairo

ImperiaPost lo aveva annunciato mesi fa. L’ex Sairo diventerà una vera e propria cittadella dello sport. Il progetto è stato presentato in Comune questa mattina alla presenza del Sindaco Carlo Capacci, dell’assessore all’Urbanistica Enrica Fresia e dell’architetto Andrea Barla, ideatore del progetto di riqualificazione.

Nel dettaglio, il progetto, che sarà realizzato interamente dal privato, l’Imperia Sviluppo, società la cui maggioranza è in mano alla Final Srl, società della famiglia Carli, trasformerà l’ex Sairo in una cittadella dello sport suddivisa in sette aree.

“È un momento storico per la città di Imperia, perché finalmente viene riconsegnata alla città un’area che da molti anni versava in stato di completo abbandono – ha dichiarato in apertura di conferenza stampa il Sindaco Carlo CapacciAndiamo a realizzare qualcosa che ha al contempo una valenza pubblica e sportiva. Un riavvicinamento della famiglia Carli alla città? Si può leggere in molti modo questa operazione, dovreste chiederle a loro”.

OSTELLO DELLA GIOVENTÙ (realizzazione privata, proprietà pubblica, gestione privata).

Luogo di accoglienza e promozione dell’arte, della cultura del territorio e dello sport. Punto di incontro per persone di differenti provenienze e culture. In totale all’interno dell’Ostello trovano spazio 20 camere da tre posti letto, 4 camere da 4 posti letto e 4 camere da 1 posto letto per un totale di 28 camere e 80 posti letto. All’interno saranno a disposizione anche aree comuni per la condivisione degli spazi. L’Ostello verrà realizzato nella sola parte di edificio storico Sairo risalente ai primi del 900. La parte restante, quella a levante, verrà demolita.

Verrà conferito in concessione al privato al quale viene riservato il diritto di gestire funzionalmente e sfruttare economicamente l’opera, per un periodo concordato.

“Abbiamo fatto accurate ricerche presso l’archivio di Stato e il Catasto per risalire alla struttura originaria della ex Sairo, progettata e realizzata seguendo il brevetto Porcheddu, uno dei più importanti ingegneri civili dell’epoca” ha spiegato l’architetto Barla.

IMPIANTO SPORTIVO (realizzazione privata, proprietà pubblica, gestione pubblica)

Palestra di 675 mq per allenamento a supporto degli impianti sportivi presenti in Zona San Lazzaro. All’interno spogliatoi, locali per il primo soccorso, per il deposito degli attrezzi. Sarà possibile praticare svariati sport: basket, pallavolo, ginnastica artistica, pallamano, boxe, scherma, karatè e judo.

“Con la realizzazione della palestra nell’area ex Sairo potremo trasformare la palestra Maggi in un parcheggio interrato che potrà ospitare oltre 100 posti auto e risolverà così il problema dei parcheggi al Parasio ha commentato il Sindaco di Imperia Carlo Capacci.

“La palestra – ha aggiunto l’assessore Fresia – sarà collegata con il Palazzetto dello Sport che rimarrà comunque l’impianto principale dove disputare le partite. Nella palestra si potranno svolgere gli allenamenti. L’idea è quella di creare un complesso sportivo concentrato in poche centinaia di metri”.

UNITÀ RESIDENZIALE – COMMERCIALE (realizzazione privata, proprietà privata, gestione privata).

– Due appartamenti da 75 mq
– Otto appartamenti da 90 mq

– Otto appartamenti da 105 mq
– Un appartamento da 150 mq
– Un locale commerciale da 115 mq

L’edificio residenziale contribuirà a garantire la sostenibilità economica dell’operazione, interamente a carico del privato.

“Con la cessione degli appartamentiha spiegato l’assessore Enrica Fresiail privato finanzierà tutte le opere pubbliche nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’ex Sairo. Per questo il progetto, per il Comune di Imperia, sarà totalmente a costo zero“.

ISOLA PEDONALE PUBBLICO

Spazio pubblico di connessione pedonale fra le diverse funzioni presenti all’interno dell’area. Spazio verde di interazione sociale.

PARCHEGGIO PRIVATO PERTINENZIALE

Parcheggio privato di pertinenza dell’Unità residenziale commerciale. In totale a disposizione 39 posti auto.

PARCHEGGIO PUBBLICO PERTINENZIALE

– Parcheggio pubblico di pertinenza dell’unità ricettiva: 23 posti auto
– Parcheggio pubblico di pertinenza dell‘impianto sportivo: 23 posti auto

PARCHEGGIO PUBBLICO

A disposizione 61 posti auto

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!