IMPERIA. ATTENTATO DI VIA DEL COLLEGIO. ESPLODE SALA SCOMMESSE. SOPRALLUOGO DEL MAGISTRATO. NEL FRATTEMPO RIENTRANO A CASA GLI SFOLLATI/FOTO E VIDEO

Cronaca Home

collage sopralluogo pradella

Sono rientrati nelle proprie case questo pomeriggio gli inquilini sfollati a seguito della drammatica esplosione che ha distrutto la sala scommesse di via del Collegio.

Avvicinato da ImperiaPost, Francesco Fiducia ha dichiarato: “Siamo rientrati finalmente in casa anche se abbiamo due stanze inagibili perché fortemente colpite dall’esplosione, c’è il pavimento leggermente rialzato per il contraccolpo. Volevamo ringraziare i Vigili del Fuoco che hanno fatto e continueranno a fare un lavoro encomiabile anche nel cercare di tenerci tranquillo. A nome di tutti, della mia famiglia, degli inquilini , un ringraziamento speciale a loro e anche alle forze dell’ordine che sono state subito attive e tuttora stanno facendo indagini”.

Nel frattempo questo pomeriggio il Procuratore Aggiunto Maria Grazia Pradella, accompagnata da Polizia e Vigili del Fuoco, ha effettuato un sopralluogo nei locali della sala scommesse devastati dall’esplosione. Il Magistrato coordina le indagini sull’attentato incendiario nel quale ha perso la vita il 19enne albanese Albert Jakupaj. Un secondo attentatore, Aramit Ismajlukaj, 29 anni, è rimasto gravemente ferito, mentre un terzo, Mretjev Ismajlukaj, 19 anni, è stato arrestato. L’accusa è strage.

Gli inquirenti battono tutte le piste, dalla vendetta personale alla criminalità organizzata, da questioni di soldi e questioni di droga. Un’indagine complessa, anche perché Mretjev Ismajlukaj, difeso dagli avvocati Ramadan Tahiri e Giovanni Di Meo (domani, mercoledì 4 novembre, è in programma l’interrogatorio di garanzia davanti al gip), sino ad ora non ha voluto collaborare con gli inquirenti.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]