BORDIGHERA. SABATO 28 NOVEMBRE ALLA LIBRERIA MONDADORI SI TERRÀ L’INCONTRO DI R&B AGRICOLTURA SULL’IMPORTANZA DELLA CULTURA DELLA TERRA

Cultura e manifestazioni Home

Un’opera divulgativa e di facile lettura anche per i più giovani che attraverso la terra, i campi, gli uliveti, i vigneti e le stalle ci porta dritti fino al cuore di Expo 2015.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

GEHDYMHGVCHDRG

Novembre all’ insegna della conoscenza dell’ Agricoltura rivolto ai bambini a cura di R&B Agricoltura. Insieme al progetto ‘Adotta una piantina di cipolla egiziana ‘ , a fine mese la presentazione di ” A come Agricoltura. Dal Neolitico a Expo 2015″, un incontro per spiegare l’importanza della cultura della terra alle nuove generazioni.

“Il nostro scopo con queste iniziative rivolte ai più piccoli e che continueranno per tutto il mese di novembre, – spiega Marco Damele di R&B Agricoltura – , è quello di trasmettere e far conoscere alle nuove generazioni l’ Agricoltura e la biodiversità presente attraverso la riscoperta di un raro ortaggio coltivato nei terreni liguri da moltissimi anni, far comprendere ai bambini l’importanza dell’agricoltura e il valore assoluto che la tutela e la conservazione delle specie vegetali antiche rappresentano per l’uomo . Far capire che il desiderio sempre più crescente di cibi genuini costa fatica, sudore e ore di lavoro .”

‘ La madre di tutte le cipolle’ così definita da Libereso Guglielmi, é distribuita in migliaia di esemplari da oltre un anno in tutta Italia grazie alla passione di decine di agricoltori della provincia. Oltre 500 piante sono state trapiantate nei vasi per iniziare questa forma di condivisione impostata alla curiosità e al bisogno necessario di conoscenza ed esplorazione dei bambini e non solo. Ogni piantina donata alle scuole e ai bambini riporterà il nome del nuovo ‘ proprietario’ come stimolo di interesse naturalistico e agronomico.

Il 28 di novembre sarà invece dedicato alla cultura della terra con la presentazione di “A come Agricoltura. Dal Neolitico a Expo 2015”. Perché pensare di organizzare un incontro che parla di agricoltura rivolto ai bambini ? Lo dice il titolo stesso A come Agricoltura. La prima lettera, il principio. Parte tutto dall’agricoltura. Senza agricoltura non potremmo vivere. Le piante e l’allevamento ci danno cibo e ossigeno. Ma quanto ne sappiamo veramente di agricoltura? Non vogliamo credere alla favola che i bambini delle grandi città pensino che il latte venga prodotto sugli scaffali del supermercato, però forse è bene conoscere meglio un mondo fantastico come quello agricolo, che da sempre nutre il pianeta e tramanda importanti valori e tradizioni. Un mondo che occupa un posto di primo piano anche nella storia dell’arte, dai primi incisori rupestri ai grandi pittori impressionisti e contemporanei. Giulia Bartalozzi e Matteo Bernardelli saranno ospiti il 28 novembre alla Libreria Mondadori di Bordighera per accompagnarci in un affascinante viaggio nella storia: un’opera divulgativa e di facile lettura anche per i più giovani che attraverso la terra, i campi, gli uliveti, i vigneti e le stalle ci porta dritti fino al cuore di Expo 2015.
Perché il futuro sarà, ancora una volta, dell’agricoltura‎.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!