DIANO MARINA. APPALTO RIFIUTI. IL T.A.R. NEGA LA SOSPENSIVA ALL’AIMERI. L’ASSESSORE BREGOLIN:”SENTENZA CHE CI CONFORTA” / IL COMMENTO

Golfo Dianese Home

“L’amministrazione è ovviamente soddisfatta, in quanto il massimo organo amministrativo della Liguria ha confermato la bontà dell’azione amministrativa dell’ente in un momento di grande criticità”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

tar bregolin
Come è noto, avendo avuto grande risalto sui giornali locali, la Aimeri nei mesi scorsi aveva impugnato le ordinanze sindacali relative al funzionamento e alla gestione del servizio di igiene ambientale emanante a seguito della risoluzione del contratto Tradeco.
All’udienza di ieri è giunta in discussione, davanti alla prima sezione del T.A.R. Liguria, l’istanza cautelare avanzata dall’Aimeri stessa in via di urgenza. Il Giudice Amministrativo ha respinto la domanda di sospensiva ritenendo insussistente il danno lamentato dall’Aimeri e considerando la legittimità dell’ordinanza del Sindaco che ha agito in una situazione di urgenza al fine di evitare l’interruzione del servizio di raccolta rifiuti.
Il Comune di Diano Marina era difeso dall’Avv.Prof.Daniele Granara il quale ha illustrato la perfetta legittimità dell’operato del Comune.
L’amministrazione è ovviamente soddisfatta, in quanto il massimo organo amministrativo della Liguria ha confermato la bontà dell’azione amministrativa dell’ente in un momento di grande criticità.
“Questo pronunciamento ci conforta della correttezza dei provvedimenti assunti, – ha commentato l’assessore all’ambiente Francesco Bregolin – che hanno consentito di governare il periodo emergenziale con una società a partecipazione interamente pubblica che ha, con il suo operato, sensibilmente migliorato la qualità del servizio”.
C.S.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!