CALCIO ECCELLENZA. IL TIFO PRIMA DI TUTTO. SOLO METÀ PARTITA PER GLI ULTRAS DELL’IMPERIA CHE VANNO A SANREMO PER… / LE IMMAGINI

Calcio Home Sport

La decisione assunta dalla Prefettura è stata vista dai più come un sintomo di debolezza delle istituzioni che non sarebbero in grado di garantire l’ordine pubblico in un match di una categoria come quella dell’Eccellenza.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

ultras imperia sanremo

Imperia – “Questo è il calcio che volete!!! Nonostante la rivalità, libertà per gli ultras!” Doppia lezione per le istituzioni da parte di quel tifo troppo spesso definito violento. Gli Ultras dell’Imperia Calcio questo pomeriggio hanno abbandonato la curva Nord dello Stadio Ciccione in segno di protesta contro il divieto imposto dalla Prefettura di Imperia, su indicazione della Questura, di far partecipare al match sportivo, conclusosi per 2-1 in favore della Sanremese, i tifosi residenti nella città dei fiori.

La decisione assunta dalla Prefettura è stata vista dai più come un sintomo di debolezza delle istituzioni che non sarebbero in grado di garantire l’ordine pubblico in un match di una categoria come quella dell’Eccellenza. I tifosi dell’Imperia, dunque, al 45′, sotto di un gol, sono partiti alla volta di Sanremo dove si sono dati appuntamento con gli ultras matuziani portando la loro vicinanza.

Pace fatta dunque tra le due tifoserie? Nemmeno per sogno, la rivalità rimane e forse anche qualche dissapore legato al match di Coppa Italia dello scorso 6 settembre ma quello che conta per i tifosi è proprio il diritto di poter andare allo stadio e tifare la propria squadra del cuore. 

Chissà che nel girone di ritorno allo stadio comunale di Sanremo sarà concesso alle due tifoserie di ritrovarsi nuovamente a scandire cori e a battere i tamburi per i loro beniamini. 

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!