IMPERIA. PORTO MAURIZIO, RIVOLUZIONE DELLA VIABILITÀ. DALL’1 DICEMBRE IN VIGORE IL NUOVO PIANO DELLA SOSTA/IL VADEMECUM

Home Imperia

strisce blu per pianososta 30 nov

Imperia. Domani, martedì 1 dicembre, scatta il nuovo piano della sosta a Porto Maurizio. Nelle vie interessate dal nuovo piano, tutti i parcheggi diverranno a pagamento, ma con tariffe e modalità di parcheggio differenti per residenti e non residenti. Nel dettaglio, per i non residenti la sosta continuativa massima consentita sarà di 8 ore, dalle 8 alle 20, a 1.50 euro orari.

I residenti, invece,  potranno richiedere all’azienda gestore dei posteggi a pagamento il rilascio di Pass che avrà validità annuale e sarà gratuito sino 31 maggio del 2016 in fase sperimentale. Terminata la sperimentazione il pass sarà a pagamento (100 euro all’anno) e consentirà la sosta senza pagamento del ticket per un massimo di dodici ore continuative in tutte le zone definite “azzurre”.

Con il nuovo piano della sosta i disabili potranno parcheggiare gratuitamente nei parcheggi blu a pagamento.

ECCO LE AREE REGOLAMENTATE DAL NUOVO PIANO DELLA SOSTA

– viale della Rimembranza (tratto dall’intersezione con via Artallo e piazza Roma)
– piazza Roma (compreso il piazzale retrostante il palazzo della Provincia)
– Viale Martiri della Libertà (tratto tra Salita al Convento e via Romita)
– piazza Goffredo Mameli
– via Felice Cascione
– via San Maurizio
– via Leonardo Massabò (primo tratto a partire dall’intersezione con via San Maurizio)
– via Elia Benza (parcheggio adiacente Cattedrale di San Maurizio).

ECCO DOVE SI TROVANO LE ZONE “AZZURRE”

– Piazza Roma nel secondo e terzo livello del piazzale retrostante il palazzo della Provincia (conosciuto anche come posteggio dei Frati)
– via Martiri della Libertà (tratto tra Salita al Convento e via Romita)
– piazza Goffredo Mameli
– via Leonardo Massabò.

L’ORDINANZA

1) Come stabilito dalla delibera della Giunta Comunale n° 292 del 19/11/2015 i veicoli al servizio delle persone con limitata o impedita capacità motoria che espongono lo speciale contrassegno potranno sostare gratuitamente su tutte la aree pubbliche a pagamento del territorio comunale e gestite dall’azienda concessionaria del servizio qualora il veicolo sia al servizio dell’invalido. Il contrassegno dovrà essere sempre esposto in modo ben visibile ogni qualvolta il veicolo al loro servizio venga lasciato in sosta in un parcheggio a pagamento quando ricorrono le condizioni previste per l’utilizzo del contrassegno.

2) Nelle aree già disciplinate a pagamento indicate nelle sotto elencate strade, inserite all’interno della delimitazione del nuovo piano della sosta del centro storico di Porto Maurizio, la disciplina ordinatoria sarà adeguata a quanto stabilito con la deliberazione della Giunta Comunale n° 241 del 24/09/2015 e quindi sosta massima continuativa di otto ore ad eccezione dei residenti nell’area omogenea la cui sosta massima è di dodici ore, sosta a pagamento dalle 8,00 alle 20,00 e tariffazione di 1,50 euro orari, fatte salve le deroghe per abbonamenti.

3) La disciplina ordinatoria è applicata alle seguenti strade:
– viale della Rimembranza (tratto dall’intersezione con via Artallo e piazza Roma). – piazza Roma (compreso il piazzale retrostante il palazzo della Provincia). – via Martiri della Libertà (tratto tra Salita al Convento e via Romita). – piazza Goffredo Mameli. – via Felice Cascione. – via San Maurizio. – via Leonardo Massabò (primo tratto a partire dall’intersezione con via San Maurizio). – via Elia Benza (parcheggio adiacente Cattedrale di San Maurizio).

4) I residenti nell’area omogenea centro storico di Porto Maurizio potranno richiedere all’azienda gestore dei posteggi a pagamento il rilascio di Pass che avrà validità annuale e sarà gratuito sino 31 maggio del 2016 in fase sperimentale. Terminata la sperimentazione il pass sarà a pagamento, come previsto dalla delibera della Giunta Comunale sopra citata e consentirà la sosta senza pagamento del ticket per un massimo di dodici ore continuative in tutte le zone definite azzurre individuate ai sensi della richiamata delibera e precisamente in piazza Roma nel secondo e terzo livello del piazzale retrostante il palazzo della Provincia (conosciuto anche come posteggio dei Frati), via Martiri della Libertà (tratto tra Salita al Convento e via Romita), piazza Goffredo Mameli, via Leonardo Massabò.

5) I veicoli dei soggetti non residenti o di coloro che non abbiano il pass di cui al punto precedente saranno soggetti al pagamento della tariffa oraria a partire dal 1° dicembre.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true” exclude=”148346″]