IMPERIA. CONSIGLIO PROVINCIALE, SI ALL’ASSESTAMENTO DI BILANCIO. DOMENICO ABBO:”RICAVATI FONDI PER LE FUNZIONI PRINCIPALI DELL’ENTE” /I DETTAGLI

Home Politica

“Ora si tratta di tradurre concretamente questa operazione, che abbiamo condotto con grande sforzo e impegno, dopo il raggiungimento in pochi mesi del salvataggio economico-finanziario dell’ente ” – dice il Presidente Fabio Natta

provincia abbo dom e natta

Imperia. Sì all’unanimità all’assestamento del bilancio di previsione 2015: stamattina il Consiglio provinciale ha approvato la manovra finanziaria che consente di poter disporre 240 mila euro per la viabilità e 112 mila euro per l’edilizia scolastica, ovvero per le due principali funzioni in capo all’Ente. Tutto ciò è stato possibile grazie a risparmi dovuti alla rinegoziazione dei mutui e all’utilizzo dell’avanzo di amministrazione del 2014.

La pratica è stata illustrata dal consigliere delegato Domenico Abbo, che ha sottolineato come – nonostante le cifre contenute – si sia fatto tutto il possibile per disporre di nuove risorse per i settori strategici rimasti alla Provincia. Dai consiglieri Alberto Biancheri, Antonio Fimmano’ e Alessandro Casano è arrivato il plauso per il lusinghiero risultato ottenuto grazie al lavoro svolto dagli uffici e grazie alla compattezza politica dell’Amministrazione.

“Ora si tratta di tradurre concretamente questa operazione, che abbiamo condotto con grande sforzo e impegno, dopo il raggiungimento in pochi mesi del salvataggio economico-finanziario dell’ente – dice il Presidente Fabio Natta gli interventi di manutenzione sulle strade saranno coordinati dai consiglieri Fimmanò e Dellerba, interverremo per cercare di ovviare alle gravi carenze di cunette, tombini e della segnaletica. Inoltre è già pronto il programma di massima per vari interventi di manutenzione sugli edifici che ospitano gli istituti scolastici”.

Nel corso della riunione consiliare il presidente Fabio Natta ha anche sottolineato come nelle prossime settimane possa essere definito il Piano di riassetto organizzativo dell’ente, in base alle risorse finanziarie a disposizione determinate dalla Legge di stabilità e in base agli accordi con Regione e Comuni in merito alla mobilità del personale.

Segui Imperiapost anche su: