IMPERIA. PIANO DELLA SOSTA. “COSTI PER NON RESIDENTI TROPPO ALTI, COME FACCIO A PORTARE MIO FIGLIO ALL’ASILO E POI ANDARE A LAVORARE?” /LA RABBIA DI UNA MAMMA

Home Lettere al Direttore

costi piano sosta _collage

Imperia. Non si fermano le polemiche in merito al nuovo piano della sosta approvato dall’amministrazione Capacci. Una nostra lettrice, Anna, ci scrive per denunciare i costi esosi dell’abbonamento imposti da Imperia Servizi. Una spesa troppo alta trattandosi di parcheggi non esclusivi , ma pubblici, quindi anche con abbonamento si potrebbe non trovare posto nelle immediate vicinanze. Di seguito il testo della lettera:

“Volevo fare una segnalazione in merito al nuovo piano parcheggi che la nostra meravigliosa amministrazione ha disposto senza minimamente considerare chi lavora e non è residente. E’ già perché a Porto Maurizio c’è anche gente che lavora e che tutti i giorni deve parcheggiare la propria auto non dico sotto l’ufficio ma almeno nelle vicinanze. Io, con un bimbo piccolo come posso portarlo all’asilo e poi parcheggiare al Prino, e la sera? Per raggiungere il posto di lavoro ci vogliono 20min.

Chiamate l’Imperia Servizi e fatevi dare le tariffe in abbonamento e poi capirete perché sono delusa e sconfortata è una vergogna. Una persona che prende 1300€ al mese come fa a pagare 180€ a bimestre per area? Attenzione il parcheggio non è esclusivo, oppure 700€ annuali solo per Piazza Mameli. Non basta la situazione drammatica del lavoro che non c’è ora bisogna anche vedere dove si trova il tuo ufficio, se ti puoi permettere di andarci. Cordiali saluti una mamma arrabbiata”.