‎IMPERIA‬. NELL’AREA EX ‎SAIRO‬ UN VILLAGGIO DELLO ‎SPORT. IL SINDACO CAPACCI:”PASSAGGIO FONDAMENTALE PER LA CITTÀ”/ DETTAGLI

Home Imperia

sauro fresia capacci

Tra le pratiche varate ieri sera dal Consiglio Comunale, anche il riconoscimento di interesse pubblico del progetto di recupero e riutilizzo funzionale dell’area ex SAIRO, sito industriale in abbandono da lustri alle spalle del porto e degli impianti sportivi di Imperia.

“Si è trattato di un importante passaggio, fondamentale per la città di Imperia. Elimineremo una delle brutture che purtroppo caratterizzano la zona di Porto Maurizio” – ha detto il sindaco Carlo Capacci.

La pratica è stata illustrata durante il Consiglio Comunale, dall’assessore all’Urbanistica, Enrica Fresia, che ha seguito la gestazione dell’intero intervento, assieme agli uffici del settore. Si va a riqualificare un immobile dando nuovi spazi alla città: dalla palestra all’ostello, dai locali commerciali ai parcheggi. La delibera adottata dal Consiglio Comunale è stato il primo passaggio formale necessario, ora la pratica dovrà seguire il normale iter procedurale con i vari approfondimenti tecnici da parte degli enti coinvolti” ha commentato l’assessore Enrica Fresia.

Il corpo di fabbrica principale, quello della raffineria dichiarato di interesse storico, sarà mantenuto e ospiterà un ostello con 28 camere: 20 triple, 4 doppie e 4 singole per complessivi. All’interno saranno a disposizione anche aree comuni per la condivisione degli spazi. L’Ostello verrà realizzato nella sola parte di edificio storico Sairo risalente ai primi del 900 e si tratta di una idea innovativa per Imperia.

“Non esistono strutture del genere in città che possano coniugare l’interesse dei giovani per lo sport e la possibilità di aggregarsi, di socializzare al termine della competizione sportiva. Anche di recente, con la Winter Regatta, centinaia di ragazzi hanno popolato Imperia, il loro incontro, i loro scambi vanno oltre lo sport, divengono un modo per stare insieme, per trascorrere il tempo – dice ancora l’assessora Fresia.

Il futuro della Sairo è collegato allo sport anche grazie al ciclismo: Sempre più stranieri scelgono Imperia e il nostro territorio perché grazie ad un inverno mite si può praticare attività outdoor per tutto l’anno. Avere una struttura ricettiva dinamica e giovane, a pochi passi dalla futura pista ciclabile che sarà realizzata una volta spostato il tracciato ferroviario darà valore aggiunto all’offerta turistica della città” ha detto il sindaco Capacci.