IMPERIA. ARTIGIANATO. DALLA CISL SPORTELLI PER ASSISTERE I DIPENDENTI DI PICCOLE AZIENDE /ECCO COME RICHIEDERE IL CONTRIBUTO

Attualità Home

L’artigianato, per le caratteristiche proprie del settore, oltre ad essere il comparto che più di tutti ha risentito della crisi, è da sempre un mondo difficile da intercettare e tutelare, caratterizzato da aziende di piccole e piccolissime dimensioni…

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

cisl_collage artigiano

L’artigianato, per le caratteristiche proprie del settore, oltre ad essere il comparto che più di tutti ha risentito della crisi, è da sempre un mondo difficile da intercettare e tutelare,  caratterizzato da aziende di piccole e piccolissime dimensioni, spesso individuali, sparse sul territorio, con specificità particolari e con contratti di lavoro molto diversi tra loro.

Nonostante tutto, grazie all’impegno delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, da oggi esistono, attraverso l’EBLIG, l’Ente bilaterale ligure costituito dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni datoriali dell’artigianato, una serie di strumenti che integrano i contratti nazionali che si rivolgono direttamente ai lavoratori dipendenti dell’artigianato.

Uno di questi si chiama “Sostegno alla famiglia”, che rappresenta un concreto aiuto per chi ha figli in età scolare. Tramite gli sportelli sindacali, dal 18 gennaio al 29 febbraio, è possibile richiedere un contributo di 250 euro per andare incontro alle esigenze dei nuclei familiari in un momento importante come quello dell’educazione dei figli se iscritti ad asilo nido, scuola media inferiore o superiore.

Si è deciso di privilegiare la scuola dell’infanzia e la fase adolescenziale dello studente perché non coperte da contributi diversi. Si tratta, in sostanza, di un nuovo strumento di welfare importante per i lavoratori del settore e per le loro famiglie, paragonabile al “Sanarti” il fondo sanitario integrativo che rimborsa molte prestazioni anche non coperte dal sistema sanitario nazionale (ad esempio cure odontoiatriche) affiancando quindi la sanità pubblica, o come “Fondartigianato”, che contribuisce ai costi per la formazione dei lavoratori per migliorarne e accrescerne la professionalità, contribuendo quindi alla competitività delle imprese del settore.

Questi strumenti  dimostrano come la bilateralità sia elemento della contrattazione che produce effetti utili e positivi per tutto il sistema, non solo dell’artigianato ma anche sociale del territorio.
La CISL Imperia Savona ha predisposto due sportelli per assicurare assistenza ai lavoratori dipendenti di aziende artigiane che intendano usufruire dei servizi promossi dall’EBLIG:

Sportello Lavoro Cisl Imperia, via Des Geneys, 8, Tel. 0183-272800 – Fax 0183-2785216 –
martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00;

Sportello Lavoro Cisl Savona, Galleria Aschero, 3, Tel. 019-840041 – Fax 019-809494 –
lunedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!