IMPERIA. STOP ALLA PEDONALIZZAZIONE DI VIA CASCIONE. CAPACCI: “FALSITA’, NESSUNA SOSPENSIVA DAL TAR, MA…”/LA REPLICA

Home Imperia

tar_via cascio_capacci_collage

Il Sindaco di Imperia Carlo Capacci ha inviato una nota stampa in merito alla notizia dello stop ai lavori di pedonalizzazione di via Cascione deliberato dal Tar.

Non corrisponde al vero quanto riportato dai media locali con riferimento alla sospensiva in merito al ricorso presentato dai commercianti (alcuni di essi) di Via Cascione. Non è stato compiuto alcun ‘primo passo’ e la partita vinta ‘uno a zero per i commercianti’, come riferito in maniera affrettata e non corretta dai legali dei ricorrenti, è fuori luogo: il match non è nemmeno cominciata.

Il TAR Liguria, nella giornata di ieri, con particolare riferimento al ricorso relativo alla pedonalizzazione di Via Cascione, non si è affatto pronunciato sulla sospensione degli effetti del provvedimento impugnato.

Il Tribunale Amministrativo ha accolto la richiesta dei legali dei ricorrenti di proporre ulteriori difese a fondamento delle ragioni di cui al ricorso principale ed ha congelato i termini per la valutazione della sospensiva.

Il 07 aprile 2016 la camera di consiglio del TAR tratterà le nuove argomentazioni prodotte con il ricorso per motivi aggiunti e le controdeduzioni che il Comune opporrà a tutela dell’ente e a beneficio della riqualificazione di Via Cascione e, indirettamente, di parte della Città”.