MALTEMPO. SOLO DEBOLI PIOGGE A IMPERIA. IMBIANCATE LE MONTAGNE, A MONESI UN METRO DI NEVE/LE PREVISIONI

Attualità Home

piaggia

Nonostante l’allerta meteo arancione, per fortuna la provincia di Imperia è stata toccata marginalmente dalla perturbazione che ha investito la Liguria. Sia questa notte che nella mattinata odierna non si registrano fenomeni di rilievo, a parte deboli piogge e un albero caduto nei pressi di Perinaldo. Vigili del Fuoco e Protezione Civile hanno monitorato il territorio, compiendo pochi interventi. L’allerta meteo arancione scadrà questo pomeriggio alle ore 13, poi l’Arpal emettera un nuovo bollettino per le prossime ore.

Per quanto concerne la neve, invece, in montagna è caduta copiosa. Una vera e propria manna per le stazione sciistiche che, seppur in ritardo, possono finalmente dare il via alla stagione. A Monesi sono caduti circa 90 cm di neve e gli impianti, con tutta probabilità, verranno aperti a metà della prossima settimana. 

LE PREVISIONI PER OGGI, DOMENICA 28 FEBBRAIO

Nella prima parte della giornata ancora precipitazioni a carattere temporalesco, con possibili locali fenomeni organizzati e stazionari. Quota neve in aumento su tutta la regione fino a quote superiori ai 600 metri a metà mattinata. Nel pomeriggio ancora precipitazioni diffuse su tutta la regione con cumulate significative, localmente elevate

Venti: inizialmente forti o localmente di burrasca, da Nord a Ponente, Sud Est a Levante. In generale rotazione dai quadranti settentrionali

Mare: molto mosso o localmente agitato. Possibili mareggiate per onda lunga da Sud Ovest